Carabinieri
Carabinieri
Cronaca

Operazione Kairos, 17 arresti tra cui anche un carabiniere

Sgominato il clan Nuzzi di Altamura

Aggiornamento ore 13:00

Sono in tutto 17 le persone arrestate in mattinata dai Carabinieri su un totale di 18 richieste di arresto disposte dal gip del tribunale di Bari Giovanni Abbattista, nell'ambito dell'operazione Kairos.

25 invece le persone indagate. L'indagine è stata coordinata dai sostituti procuratori Renato Nitti e Roberto Rossi, che dopo tre anni di lavoro e attraverso indagini tecniche, numerose intercettazioni e le dichiarazioni di quattro collaboratori di giustizia, sono riusciti ad ricostruire l'attività criminosa del clan Nuzzi di Altamura, con a capo i fratelli Pietro Antonio e Angelantonio Nuzzi, arrestati oggi, assieme ad un loro stretto collaboratore, Francesco Zazzara.

Il gruppo criminale che deriva dal clan Cecconi e che nel tempo si è avvicinato a quello dei Mercante-Diomede di Bari.

Secondo quanto riferito nel corso della conferenza stampa di questa mattina, il clan Nuzzi si sarebbe rivelato in grado, oltre che di eliminare fisicamente i rivali nell'attività di spaccio della droga, di esercitare sul territorio una sorta di funzione 'paragiurisdizionale' parallela, di dirimere controversie tra privati e di intrufolarsi anche nel sistema degli appalti amministrativi della società civile, trovando la collaborazione di un esponente delle forze dell'ordine, un appuntato scelto dei carabinieri, coinvolto nell'inchiesta perchè accusato di istigazione alla corruzione e rivelazione di segreto d'ufficio con l'aggravante mafiosa: avrebbe fornito informazioni su indagini e intercettazioni in corso a pregiudicati vicini al clan dei fratelli Nuzzi.

"Con gli esponenti di tali apparati dello Stato - si legge nell'ordinanza di custodia cautelare - gli uomini del sodalizio instaurano rapporti confidenziali e relazioni stabili non solo di carattere corruttivo, ma anche di vicinanza e contiguità, venendo trattati alla pari, vale a dire come un altro potere con cui gli esponenti delle istituzioni ritengono di doversi relazionare".

Quanto ai collaboratori di giustizia, le loro dichiarazioni sarebbero state utili per comprendere la struttura del clan, fare luce su numerosi reati e sui riti di affiliazione che prevedevano l'incisione, con una lametta, del pollice della mano destra in modo che il sangue venisse mischiato con quello del 'compare di sangue'. Un rito al termine del quale veniva stappata una bottiglia di spumante e consegnati pacchetti di sigarette che simboleggiavano la 'spartenza', sigarette che dovevano essere recapitate ai rispettivi 'padrini'.


_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________


Decine di arresti e perquisizioni domiciliari sono stati eseguiti a Bari ed Altamura dai Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Bari.

Oltre 200 i militari impegnati nell'operazione denominata "Kairos", i quali, per mezzo di unità cinofile, metal detector, sofisticate strumentazioni e elicottero, sono riusciti a recuperare oltre 50 chili di droga tra cocaina, hashish e marijuana, nonché numerose armi, anche da guerra, e due immobili per quasi mezzo milione di euro in tre anni di indagine, con l'intento di chiudere il cerchio sull'agguerrito clan "Nuzzi" di Altamura, neutralizzando capi ed affiliati con il coordinamento della Direzione Distrettuale Antimafia del capoluogo pugliese. Le accuse sono di associazione di tipo mafioso, detenzione e porto di armi, anche da guerra ed esplosivi, traffico di sostanze stupefacenti, omicidio, tentato omicidio, estorsione e danneggiamento.

Seguiranno aggiornamenti in mattinata.
  • Forze dell'ordine
Altri contenuti a tema
3 Furgone bianco rapisce i bambini? Una bufala Furgone bianco rapisce i bambini? Una bufala L'invito delle forze dell'ordine a non creare falsi allarmismi e a segnalare loro eventuali anomalie
5 Ladri di macchine in trasferta ad Altamura Ladri di macchine in trasferta ad Altamura Arrestati incauti ladri bitontini
13 Dopo l'irruzione, riprende il consiglio comunale Dopo l'irruzione, riprende il consiglio comunale Il sindaco non lascerà impunito il gesto dell'altamurano
1 Diffidare delle richieste telefoniche di sottoscrizione di abbonamenti alla rivista della Polizia Diffidare delle richieste telefoniche di sottoscrizione di abbonamenti alla rivista della Polizia La Polizia di Stato non contatta i cittadini né a casa, né nel proprio ambito lavorativo
Quasi 500 gli interventi dei Carabinieri e dei Carabinieri forestali in Puglia per l'emergenza neve Quasi 500 gli interventi dei Carabinieri e dei Carabinieri forestali in Puglia per l'emergenza neve Decisivo l'intervento dei Carabinieri di Altamura per una neonata di appena 40 giorni in grave pericolo di vita
Intensificati i controlli della polizia ferroviaria nel  periodo delle festività natalizie Intensificati i controlli della polizia ferroviaria nel  periodo delle festività natalizie Nel mirino della Polfer stazioni, treni e linee ferroviarie
5 False assunzioni per avere permesso di soggiorno, 3 arresti e 100 indagati False assunzioni per avere permesso di soggiorno, 3 arresti e 100 indagati Operazione della guardia di finanza ad Altamura.
Controlli antidroga ad Altamura Controlli antidroga ad Altamura In manette un quarantenne altamurano
© 2001-2017 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.