Fumetto bambini
Fumetto bambini
La città

Il Risorgimento altamurano raccontato dai bambini

Presentato il fumetto fatto dagli alunni di tutte le scuole elementari della città. «Abbiamo imparato ad amare e a conoscere di più Altamura»

Come appare il Risorgimento altamurano agli occhi dei bambini? Basta sfogliare il fumetto presentato il 5 luglio presso la sala convegni dell'A.B.M.C. per rendersi conto di quanta passione i più piccoli mettano nelle cose che fanno. Una passione contagiosa, dato che questa volta non ha risparmiato nemmeno i grandi. Ogni pagina sembra una tavolozza di colori imbevuta di fantasia. Ma ciò che sorprende è il contenuto delle vignette, frutto di ricerche e di un'ampia conoscenza delle vicende che segnarono il Risorgimento altamurano. I bambini sono riusciti ad assimilare e a trasmettere nozioni storiche attraverso il linguaggio che li contraddistingue, quello della creatività. Usando la tecnica del fumetto hanno tracciato la storia, hanno disegnato i luoghi e ritratto i personaggi di quel passato che ora appartiene anche a loro.

Gli alunni dei sei circoli didattici di Altamura difficilmente dimenticheranno i 150 anni dell'Unità d'Italia. Ogni lavoro ben fatto deriva da una grande collaborazione. Le sei scuole elementari della città hanno messo insieme le loro energie, accogliendo il progetto proposto dall'Archivio Biblioteca Museo Civico, vincitore anche di un bando regionale. È dalle reti che nasce e si sviluppa la Cultura. Ed è di reti che essa si nutre. Tutto è cominciato con un incontro a settembre, seguito da altri. L'Archivio Biblioteca Museo Civico ha fornito le cosiddette "fonti", ovvero i documenti d'archivio, e, attraverso Giuseppe Pupillo, una consulenza storico-scientifica. Non sono mancate le difficoltà, ma l'entusiasmo dei bambini e l'impegno degli adulti hanno permesso di superarle.

«La scuola non si fa solo sui libri», ha ricordato il dirigente del II circolo "Garibaldi" e coordinatore della Rete dei Circoli didattici Pasquale Castellano, nel comitato direttivo dell'A.B.M.C. in qualità di vicepresidente. Per Castellano «i più piccoli hanno tracciato il presente, il passato ed il futuro della Storia».

Per Giuseppe Pupillo, coordinatore scientifico del progetto, «il fascicolo fatto dai bambini diventa un documento storico perché rappresenta il primo mattoncino per la costruzione di un muro, quello della Storia. Si tratta - ha aggiunto - del risultato positivo di una scommessa vinta».

Durante l'incontro c'è stato anche l'intervento dell'assessore regionale al Diritto allo Studio e alla Formazione Alba Sasso. «Credo che questi bambini - ha detto - ricorderanno per sempre i 150 anni dell'Italia unita perché le cose che si imparano attraverso un concentrato di emozioni e di passioni non possono essere dimenticate. Questo - ha concluso - è un Paese grande perché riesce ad investire sull'intelligenza e sul talento dei ragazzi». L'assessore Sasso ha ringraziato insegnanti e dirigenti scolastici, «eroi silenziosi del nostro tempo».

Arcangela Vicenti, segretario generale dell'A.B.M.C., ha ricordato la finalità del progetto, che è stata quella di «coinvolgere gli alunni delle scuole primarie nella conoscenza storica di Altamura e di aprire loro lo scrigno di memorie storiche dell'A.B.M.C.».

Nel corso della serata sono intervenuti il consigliere regionale Michele Ventricelli e i dirigenti scolastici dei Circoli didattici altamurani, Anna Marilena Massa per il I circolo "IV Novembre", Rita Antonia Carulli per il III circolo "Roncalli", Eufemia Patella per il IV circolo "San Giovanni Bosco", Tommaso Cardano per il V circolo "San Francesco d'Assisi" e Vitantonio Petronella per il VI circolo "Don Milani".

Nelle parole dei bambini presenti la certezza di «aver imparato a conoscere e ad amare di più Altamura». I disegni che fanno parte del fumetto Il risorgimento altamurano raccontato dai bambini sono esposti all'interno dell'Archivio Biblioteca Museo Civico, in piazza Zanardelli.
25 fotoIl Risorgimento altamurano raccontato dai bambini
Il Risorgimento altamurano raccontato dai bambiniIl Risorgimento altamurano raccontato dai bambiniIl Risorgimento altamurano raccontato dai bambiniIl Risorgimento altamurano raccontato dai bambiniIl Risorgimento altamurano raccontato dai bambiniIl Risorgimento altamurano raccontato dai bambiniIl Risorgimento altamurano raccontato dai bambiniIl Risorgimento altamurano raccontato dai bambiniIl Risorgimento altamurano raccontato dai bambiniIl Risorgimento altamurano raccontato dai bambiniIl Risorgimento altamurano raccontato dai bambiniIl Risorgimento altamurano raccontato dai bambiniIl Risorgimento altamurano raccontato dai bambiniIl Risorgimento altamurano raccontato dai bambiniIl Risorgimento altamurano raccontato dai bambiniIl Risorgimento altamurano raccontato dai bambiniIl Risorgimento altamurano raccontato dai bambiniIl Risorgimento altamurano raccontato dai bambiniIl Risorgimento altamurano raccontato dai bambiniIl Risorgimento altamurano raccontato dai bambiniIl Risorgimento altamurano raccontato dai bambiniIl Risorgimento altamurano raccontato dai bambiniIl Risorgimento altamurano raccontato dai bambiniIl Risorgimento altamurano raccontato dai bambiniIl Risorgimento altamurano raccontato dai bambini
  • A.B.M.C.
  • Archivio biblioteca museo civico
  • 150° anniversario Unità d'Italia
  • Rete dei Circoli didattici di Altamura
Altri contenuti a tema
Sito storico di San Michele, un "puzzle" di lavori per farlo risplendere Sito storico di San Michele, un "puzzle" di lavori per farlo risplendere Interventi dell'Abmc e del Comune. Per la prima volta attivato lo strumento "art bonus"
1 Prorogato il bando Community Library Prorogato il bando Community Library Scadenza rinviata al 10 novembre
Aule studio per studenti, i giovani democratici chiudono la sede Aule studio per studenti, i giovani democratici chiudono la sede Dopo quattro mesi il bubbone torna nelle mani dell’amministrazione
"Gutta cavat lapidem": le associazioni culturali murgiane fanno rete "Gutta cavat lapidem": le associazioni culturali murgiane fanno rete “La Scaletta” di Matera come modello di “utopia possibile”
Domani è la festa di chi ama la lettura Domani è la festa di chi ama la lettura L'Archivio Biblioteca Museo Civico di Altamura aprirà le porte al pubblico anche nel pomeriggio
Pane, prodotto "simbolo" dell'Unità d'Italia Pane, prodotto "simbolo" dell'Unità d'Italia Lo afferma la Cia in un'indagine presentata a Torino
La scuola "Padre Pio" premiata ad un concorso sui 150 anni dell'Unità d'Italia La scuola "Padre Pio" premiata ad un concorso sui 150 anni dell'Unità d'Italia Ad organizzare l'iniziativa il Comitato pugliese per il 150° anniversario dell'Unità nazionale
Ma Garibaldi, quando arriva? Ma Garibaldi, quando arriva? Intervista a Giuseppe Pupillo, autore di un racconto storico sulle vicende altamurane del 1860
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.