bollette
bollette
Territorio

Emergenza sociale, dalla Regione arrivano oltre 200mila euro

A favore delle famiglie in difficoltà. Questi fondi si aggiungono a quelli del Governo

Al Comune di Altamura vengono assegnati 211.766 euro con i fondi regionali messi a disposizione per l'emergenza sociale scaturita dall'epidemia Covid-19. La giunta regionale ha approvato uno stanziamento di 11,5 milioni, per le prime necessità (fare la spesa, acquistare farmaci, pagare una bolletta).

Il coordinamento operativo degli interventi destinati all'assistenza sarà affidato ai Centri Operativi Comunali (presieduti dai sindaci e composti da personale della protezione civile, dei servizi sociali e della rete degli enti del terzo settore presenti e già attivi sul territorio), che potranno assicurare una modalità di distribuzione delle risorse celere e snella. Per i Comuni dell'area murgiana, queste le somme assegnate dalla Regione: Altamura 211.766 euro; Gravina in Puglia 133.128 euro; Santeramo in Colle 78.469 euro; Poggiorsini 4.557 euro; Cassano delle Murge 41.935 euro; Toritto 24.476 euro; Ruvo di Puglia 74.532 euro; Acquaviva delle Fonti 55.692 euro; Putignano 72.099 euro; Gioia del Colle 76.619 euro; Grumo Appula 38.233 euro; Palo del Colle 63.396 euro; Corato 141.831 euro.

"A mio parere - afferma il consigliere regionale Enzo Colonna - il modo più efficace per operare l'assegnazione di queste risorse è quello di definire un ordine di priorità attraverso una ricognizione effettuata da soggetti ed enti attivi da tempo nel territorio sul versante del bisogno e della solidarietà (ad esempio Caritas, Parrocchie, Associazioni di volontariato), così da riuscire ad individuare i cosiddetti "invisibili", ossia quelle persone e famiglie non assistite o non assistite nella misura minima vitale da altre forme di sostegno, statali (ad esempio, reddito di cittadinanza), regionali (ad esempio, reddito di cittadinanza) o comunali".

I fondi della Regione provengono da "risorse del bilancio autonomo regionale (che si aggiungono a quelle riconosciute pochi giorni fa dal governo nazionale), che sono state ripartite tra i Comuni pugliesi - aggiunge Colonna - utilizzando due criteri: una quota pari all'80% (9.200.000 euro) in ragione dell'incidenza percentuale della popolazione residente in ciascun comune rispetto a quella residente complessivamente nel territorio regionale; la restante quota del 20% (pari a 2.300.000 euro) in considerazione della distanza tra il reddito pro capite di ciascun comune e il valore medio nazionale".

Sono somme aggiuntive, appunto, rispetto ai fondi del Governo. Ad Altamura i fondi statali assegnati sono stati 631.433,77 euro. Quindi, tra Governo e Regione, lo stanziamento complessivo è 844.000 euro.
  • Fondi
  • Emergenza Coronavirus - Covid19
Altri contenuti a tema
Covid: Asl Bari, i casi scendono ancora Covid: Asl Bari, i casi scendono ancora Situazione stabile ad Altamura
Covid: i nuovi casi scendono ancora Covid: i nuovi casi scendono ancora La situazione in provincia e ad Altamura
Covid: numeri ancora in calo Covid: numeri ancora in calo La situazione in provincia e ad Altamura
Covid: lieve calo dei casi ad Altamura e in provincia Covid: lieve calo dei casi ad Altamura e in provincia Il consueto bollettino settimanale della Asl
Vaccinazione per gli studenti al palazzetto dello sport Vaccinazione per gli studenti al palazzetto dello sport Due domeniche organizzate dalla Asl
Casi Covid, lieve aumento in provincia di Bari e ad Altamura Casi Covid, lieve aumento in provincia di Bari e ad Altamura I dati del bollettino settimanale: situazione sotto controllo
Campagna di monitoraggio con test salivari Campagna di monitoraggio con test salivari Solo in alcune scuole scelte a campione in provincia e ad Altamura
Covid: ancora in calo i nuovi casi ad Altamura Covid: ancora in calo i nuovi casi ad Altamura La situazione aggiornata in provincia di Bari
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.