carta identità elettronica
carta identità elettronica
Palazzo di città

Da settembre arriva la nuova “Carta di identità elettronica”

Tutte le modalità per richiederla per tempo

Dopo tante attese ecco finalmente sbarcare la "Carta di identità elettronica". La nuova Carta è il documento personale che attesta l'identità del cittadino, realizzata in materiale plastico, dalle dimensioni di una carta di credito e dotata di sofisticati elementi di sicurezza e di un microchip a radiofrequenza (RF) che memorizza i dati del titolare. La foto in bianco e nero è stampata al laser, per garantire un' elevata resistenza alla contraffazione. Sul retro della Carta il Codice Fiscale è riportato anche come codice a barre.

Ma a cosa serve e perché farla? Oltre all'impiego ai fini dell'identificazione, la nuova Carta di identità elettronica può essere utilizzata per richiedere una identità digitale sul sistema SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale). Tale identità, utilizzata assieme alla CIE, garantisce l'accesso ai servizi erogati dalle PP.AA.
La nuova Carta di identità elettronica si può richiedere alla scadenza della propria Carta d'identità (o in seguito a smarrimento, furto o deterioramento) presso il Comune di residenza o di dimora. Per velocizzare le operazioni di rilascio è possibile prenotare un appuntamento sul sito agendacie.interno.gov.it. Prima di procedere alla prenotazione è verificare se il proprio comune ha attivo il servizio di emissione della CIE.
La Carta è spedita direttamente al cittadino che la riceverà entro 6 giorni dalla richiesta, presso il Comune o presso un indirizzo da lui indicato.

La validità della Carta di identità varia a seconda all'età del titolare ed è di:
3 anni per i minori di età inferiore a 3 anni;
5 anni per i minori di età compresa tra i 3 e i 18 anni;
10 anni per i maggiorenni.

Il costo della Carta è di euro 16,79 (oltre i diritti fissi e di segreteria, ove previsti) e comprende anche le spese di spedizione, a cui vanno aggiunti € 5,42 per i diritti fissi e di segreteria del Comune.
E' importante ricordare che poiché la stessa Carta è stampata dall'Istituto Poligrafico dello Stato e poi successivamente spedita, meglio richiederla qualche settimana prima della scadenza del vecchio documento, così da non restarne sprovvisti in attesa dell'arrivo.

Il Comune di Altamura ha proceduto per tempo con una campagna di informazione sul proprio portale e presso gli Uffici, informando i cittadini che da settembre è possibile richiedere la nuova carta di identità. Consiglia sempre di effettuare la prenotazione online all'indirizzo: www.cartaidentita.interno.gov.it - In assenza di appuntamento (quindi con rischio di lunghe file e d attese) si invitano i cittadini a recarsi presso il front office di via Madonna della Croce muniti di una fototessera in formato cartaceo o elettronico (chiavetta usb), in aggiunta alla tessera sanitaria.
  • Cittadini
Altri contenuti a tema
Altamura, popolazione in aumento Altamura, popolazione in aumento I residenti sono 70.775. Ma molti giovani vanno a vivere all'estero
Sversamenti nelle campagne, scattano le indagini della Forestale Sversamenti nelle campagne, scattano le indagini della Forestale I cittadini si mobilitano e chiedono risposte. Critiche contro palazzo di città
Avviso ai cittadini Avviso ai cittadini Caselle PEC (posta elettronica certificata)
I cittadini altamurani protagonisti di un importante progetto I cittadini altamurani protagonisti di un importante progetto Edilife media partner dell’iniziativa
L'orientamento al lavoro come strumento di integrazione L'orientamento al lavoro come strumento di integrazione Seminari per albanesi sulla ricerca del lavoro
Urne gettate per strada, la segnalazione di un cittadino altamurano Urne gettate per strada, la segnalazione di un cittadino altamurano "La fotografia è un emblema di questa campagna elettorale"
Prima Giornata della Sicurezza sul Web Prima Giornata della Sicurezza sul Web Infopoint e stand in tutti i capoluoghi di regione
Arriva ad Altamura il "Guerrilla Gardening" Arriva ad Altamura il "Guerrilla Gardening" Come recuperare le zone dismesse della città
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.