Melodia
Melodia
Cronaca

Coronavirus: 43 i guariti altamurani

Ma ora c'è il timore per la fase 2. La sindaca: "Se costretta, nuove restrizioni"

Aggiornamento del 7 maggio - Sale ancora il numero dei guariti. In tutto sono 43. Solo un'altra persona è ricoverata in ospedale mentre sono 13 le persone ancora positive in isolamento domiciliare.

----
Notizia del 6 maggio
Sempre più incoraggianti i numeri del bollettino del Covid-19 per Altamura. L'emergenza è passata ma bisogna tenere alta la guardia, soprattutto per la fase 2 in cui è n notevolmente aumentata la circolazione di persone e via via stanno ripartendo le attività, fatta eccezione per quelle ancora sospese per decreto.

I guariti sono saliti a 33, in base all'aggiornamento dei dati, forniti dalla Asl (dipartimento di prevenzione) alla sindaca Rosa Melodia. Altre tre persone sono uscite di recente dall'ospedale e i pazienti ricoverati sono ancora tre (due donne e un uomo). In isolamento domiciliare obbligatorio ci sono ancora 21 persone, in buona parte asintomatici.

Da diversi giorni non si registrano nuovi casi di contagio. Attualmente i casi ancora positivi sono 24. In tutto ad Altamura, dall'inizio dell'emergenza, sono stati registrati 63 casi di contagio da coronavirus. Per sei persone (quattro uomini e due donne) non c'è stato nulla da fare: la città, infatti, piange sei vittime.

In attesa di buone notizie per tutte le persone ancora sofferenti e per le loro famiglie in apprensione o in attesa del buon esito conclusivo, i numeri non sono più emergenziali. Però c'è il timore per i comportamenti sbagliati della "fase 2", dopo la fine del periodo di maggiori restrizioni. Bisogna rispettare le regole di distanziamento sociale e tenere la mascherina nei casi indicati.

Da più parti ci si indigna per le tante persone in giro e si sollecitano maggiori controlli. Su questo la sindaca mette subito in chiaro. "Sono in costante contatto con le forze dell'ordine che continuano a lavorare sul territorio - dice Rosa Melodia -. Non costringetemi con i vostri comportamenti a predisporre ordinanze più restrittive". La prima cittadina si dice preoccupata per "i comportamenti superficiali ed irresponsabili di alcune concittadine e di alcuni concittadini che escono in gruppi, che non rispettano le distanze di sicurezza e non utilizzano né mascherine né guanti".
  • Controlli
  • Emergenza Coronavirus - Covid19
Altri contenuti a tema
Coronavirus: la Puglia verso "contagi zero" Coronavirus: la Puglia verso "contagi zero" Oggi solo due positivi su oltre 2000 tamponi
Buoni spesa, si possono presentare le domande Buoni spesa, si possono presentare le domande Sul portale del Comune riaperta la piattaforma telematica
Il Comune a caccia di risparmi, rinegoziato il mutuo Il Comune a caccia di risparmi, rinegoziato il mutuo Oggi seconda seduta del consiglio comunale
Coronavirus: distretto Murgia, unità speciale al lavoro Coronavirus: distretto Murgia, unità speciale al lavoro Per il monitoraggio dei pazienti domiciliati e di possibili sospetti
Turismo, tutto azzerato e grande incertezza Turismo, tutto azzerato e grande incertezza Nessuna prenotazione. I dati importanti del 2019 sono solo un ricordo
3 Coronavirus: nel distretto di Altamura parte l'unità speciale Coronavirus: nel distretto di Altamura parte l'unità speciale Per il monitoraggio delle persone in isolamento domiciliare
Le misure di sostegno all'economia in difficoltà Le misure di sostegno all'economia in difficoltà Il Comune interviene sulla Tari e sulla Tosap e con altri provvedimenti. Ecco l'elenco
2 Coronavirus: bollettino sanitario, tutti guariti Coronavirus: bollettino sanitario, tutti guariti Nessuno in ospedale o in isolamento domiciliare
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.