Sanità
Sanità
Ospedale e sanità

Carenza di personale medico nei pronto soccorso

Approvata una mozione del Consiglio regionale

Il Consiglio regionale ha approvato all'unanimità una mozione presentata dal capogruppo dei Popolari Massimiliano Stellato e condivisa da tutti i capigruppo, avente per oggetto l'immissione urgente di personale medico presso i pronto soccorso dei presidi ospedalieri regionali.

Nel testo si evidenzia la gravissima situazione di criticità dei pronto soccorso, pertanto con la mozione si impegna il presidente e la Giunta regionale ad autorizzare le Asl ad assumere ulteriore personale medico per far fronte alla carenza di medici. Inoltre, si chiede di accelerare i tempi di espletamento dei concorsi pubblici per titoli ed esami, per la copertura di posti di dirigente medico a tempo indeterminato e valutare la possibilità di finanziare borse di studio relative alla specializzazione in Medicina d'urgenza-emergenza riservate a personale a tempo determinato in servizio da almeno un anno presso i pronto soccorso.

Il testo proposto dal consigliere Stellato è stato emendato con due distinti punti aggiuntivi. Uno a firma dell'assessore regionale Donato Pentassuglia, che chiede di rivedere i piani di fabbisogno del personale e proporre alla Conferenza dei presidenti e al Governo nazionale le criticità di non poter assumere medici non specializzati seppur già impiegati ed infine, di rivedere con il Governo il principio del cumulo dei redditi. L'altro punto che si aggiunge fra le richieste della mozione, recepisce il contenuto di un'altra mozione presentata dal consigliere Antonio Tutolo avente le stesse finalità. In particolare, si chiede di farsi portavoce presso il Governo affinché ponga rimedio alla grave carenza di personale nelle strutture di pronto soccorso – medicina d'accettazione ed urgenza, consentendo ai medici non specializzati che prestano la propria attività lavorativa da almeno cinque anni, di partecipare ai concorsi banditi per i posti di dirigente medico d'accettazione e d'urgenza a tempo indeterminato.
  • Consiglio regionale
  • sanità
Altri contenuti a tema
Abolito l'assegno di fine mandato per i consiglieri regionali Abolito l'assegno di fine mandato per i consiglieri regionali Tutti d'accordo ma fanno marcia indietro dopo le proteste
Esenzioni ticket sanitario per reddito, proroga fino al 31 dicembre Esenzioni ticket sanitario per reddito, proroga fino al 31 dicembre Le istruzioni della Regione
Nuove ambulanze per la Asl di Bari Nuove ambulanze per la Asl di Bari Venti mezzi per coprire tutto il territorio
Consiglio regionale, "bocciata" l'agricoltura biodinamica Consiglio regionale, "bocciata" l'agricoltura biodinamica In una risoluzione approvata nelle commissioni
Terapie intensive, i familiari potranno vedere i pazienti in sicurezza Terapie intensive, i familiari potranno vedere i pazienti in sicurezza Approvata una legge nel Consiglio regionale della Puglia
Pane di Altamura, la Regione dice sì alla proposta Unesco Pane di Altamura, la Regione dice sì alla proposta Unesco Per l'inserimento nel patrimonio culturale immateriale
Asl Bari cerca medici specializzandi Asl Bari cerca medici specializzandi Da inserire in organici. Pubblicato l'avviso pubblico
Per la prima volta una donna guida il Consiglio regionale Per la prima volta una donna guida il Consiglio regionale Loredana Capone eletta presidente
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.