Farmacia
Farmacia

Farmacie: un servizio notturno inacettabile

La segnalazione di un cittadino

Gentile redazione, vi scrivo per sottoporvi una questione che credo possa interessare tutti i cittadini di Altamura e non; riguarda le farmacie di turno nelle ore notturne. In passato è capitato anche a me di dover ricorrere nella notte a medicinali e devo dire che non è stato facile, ma l'altra notte mi sono reso conto che nel corso del tempo nulla è cambiato e la procedura che i cittadini sono costretti a subire per acquistare dei medicinali di notte continua ad essere inaccettabile e fuori da ogni logica.

L'altra notte, verso l'una mi trovavo lungo Corso Federico II di Svevia ed ero seduto su una delle panchine poste in piazza Repubblica, ad un certo punto ho notato un signore che doveva acquistare dei medicinali da quella che era la farmacia di turno lì ubicata ma che era chiusa; l'uomo ha scritto qualcosa su un foglio ed è andato via per tornare circa 10-15 minuti dopo e fermarsi vicino la farmacia per circa mezz'ora; dopo tale tempo ho visto arrivare un'auto di una vigilanza privata con a bordo il farmacista che ha aperto la farmacia, dato le medicine all'uomo, richiuderla e andare via sempre a bordo dell'auto della vigilanza privata.
Mi chiedo ma in una città di 70 mila abitanti è possibile tutto questo? Se a quell'ora sono costretto ad avere bisogno di medicinali è evidente che ho un problema urgente ed è mai possibile che con una ricetta urgente della guardia medica ospedaliera, per avere i medicinali devo subire questo disservizio con perdita di tempo prezioso?
Ritengo che sia ora di rivedere tale servizio e modificare tali procedure. Le farmacie di turno di notte stiano aperte ed eroghino il servizio al banco come avviene ovunque. Non si può far ricadere sui cittadini e sulla loro salute il fatto che per paura di rapine o furti, le farmacie di turno aprano a richiesta. Adottino le opportune contromisure come in tutte le città, perchè così non si può andare avanti. Siamo nel terzo millennio e tale sistema è assurdo.
Vi sarò grato se si riuscirà a richiamare l'attenzione dei responsabili del settore.

Vittorio Lorusso
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.