Palazzetto dello sport
Palazzetto dello sport
Altri sport

70 mila euro per il Palazzetto di Via Piccinni

A darne notizia l’Assessore con Delega allo Sport, Giacomo Barattini

Tornerà presto a sorridere il Palazzetto di via Piccinni, o Pala Piccinni come lo si suole chiamare in città, che sarà presto oggetto di lavori di "Risanamento conservativo della copertura".

Ma facciamo un passo indietro. Il Pala Piccinni, da sempre croce e delizia delle strutture e delle società sportive altamurane, da tempo soffriva di problemi di infiltrazione che ha danneggiato parte del parquet. Sono tante le realtà sportive che utilizzano il palazzetto, dal calcio a 5 alla pallamano, al basket e altro ancora. Gli arbitri hanno per un po' chiuso gli occhi, poi hanno iniziato a minacciare di non far disputare le gare se la situazione non veniva risolta. Le segnalazioni delle associazioni si facevano pressanti, ma non sono cadute nel vuoto perché si sono tramutate in un progetto definitivo per un importo pari a 70 mila euro.

Su sollecito dell'Amministrazione i tecnici comunali dei Lavori Pubblici, dopo sopralluogo, hanno riscontrato "evidenti crepe alla copertura che causano infiltrazioni dal tetto e conseguenti distruzioni del sottostante parquet di gioco", così si legge nel comunicato stampa diffuso nella giornata di oggi.

Sentito sulla questione l'Assessore con Delega allo Sport, Giacomo Barattini, così spiega: "Appena insediato ho rimesso la questione del Palazzetto di via Piccinni tra le mie e nostre priorità amministrative. Grazie al lavoro di squadra con il Vicesindaco Enzo Rifino e l'Assessore Pietro Ciccimarra, con tempestività ed operatività è stata presa di petto la questione Palazzetto. Ho da subito segnalato l'emergenza agli uffici comunali competenti che, comprendendone l'urgenza, hanno realizzato il progetto definitivo e trovato le coperture finanziarie necessarie. Spero vivamente che gli stessi vengano quanto prima appaltati così da risolvere definitivamente questa questione. Da parte mia l'attenzione per lo sport e le strutture resta alta e rimane prioritaria di un buon lavoro di governo cittadino".

Nello stesso comunicato stampa si apprende della volontà dell'Amministrazione di attuare una procedura negoziata per l'affidamento dei lavori con avviso di manifestazione di interesse ed invito a 10 ditte per avviare quanto prima la cantierizzazione delle opere.
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.