Street art
Street art
La città

Scambio interculturale sui cambiamenti climatici

Incontro tra giovani spagnoli e italiani. In Agorateca torna la street art

E' il primo scambio giovanile europeo che si tiene in città dopo un anno e mezzo. Era programmato per il periodo di Pasqua dell'anno scorso ma, a causa del covid, è stato rimandato a questa estate.

Si conclude oggi ad Altamura "The Wall" il progetto di scambio interculturale bilaterale, promosso nell'ambito del programma europeo "Erasmus Plus" dell'Agenzia nazionale dei Giovani e incentrato sulla Street Art e sulla salvaguardia dell'ambiente, in corso da martedì 17, prevalentemente nell'Agorateca della scuola "Tommaso Fiore".

A promuoverlo e organizzarlo le associazioni Link di Altamura, che gestisce l'Agorateca, e Auryn, una organizzazione di Leon, in Spagna. Partecipano 14 ragazzi italiani, quasi tutti del posto, e altrettanti spagnoli, tutti tra i 13 e i 18 anni (la maggior parte minorenni). I giovani sono impegnati in un grande disegno su un muro e su un pavimento negli spazi esterni e alberati della Agorateca. Tra gli obiettivi principali, come in tutti i progetti di questo tipo, vi sono lo scambio interculturale, l'incontro, la conoscenza reciproca, l'amicizia. Il tema scelto è quello del riscaldamento globale e dei cambiamenti climatici che viene affrontato in maniera partecipativa e creativa. I giovani sono stati lasciati liberi di interpretrarlo in maniera libera, mettendo in gioco le loro soluzioni e la loro visione. Non solo: proprio per restare fedeli al tema i ragazzi sono stati impegnati nella cura e nella manutenzione dell'orto di comunità nello spazio esterno dell'Agorateca.

Gli interventi di street art sono in continuità con quelli già realizzati nell'Agorateca negli anni scorsi grazie al sostegno di un finanziamento della Regione Puglia. I ragazzi sono stati coordinati da Gennaro Ciccimarra, esperto street artist, e da Adrian Gutièrrez Rey, volontario spagnolo del Corpo europeo di solidarietà per l'associazione Link. Nel tempo libero i ragazzi italiani hanno fatto da guida per i colleghi spagnoli nel tour attraverso le città e i centri storici di Altamura e Matera. L'ospitalità è stata allestita nell'oasi San Giovanni, grazie alla disponibilità della parrocchia del Sacro Cuore, vista anche la mancanza ad Altamura di ostelli per la gioventù.
  • Associazione link
Altri contenuti a tema
"Stavolta Voto": il progetto Roof arriva a Milano "Stavolta Voto": il progetto Roof arriva a Milano Campagna per la partecipazione alle elezioni Europee
L'Europa? Conosciamola meglio L'Europa? Conosciamola meglio Mobilità ciclistica e voto consapevole al centro del progetto "Roof"
Europa, a maggio si vota. Ad Altamura fa tappa il progetto "Roof"  Europa, a maggio si vota. Ad Altamura fa tappa il progetto "Roof"  Coinvolta anche Matera capitale della cultura
Mettiamoci  in gioco per celebrare l'Unione Europea Mettiamoci in gioco per celebrare l'Unione Europea Iniziativa dell'associazione Link con gli studenti del liceo scientifico
Al via la raccolta delle biciclette usate Al via la raccolta delle biciclette usate Rispetto per l'ambiente e riciclo promosse dall'associazione Link
Laboratorio “Portalba”, partono a giugno i nuovi corsi gratuiti Laboratorio “Portalba”, partono a giugno i nuovi corsi gratuiti Musica, scambi giovanili, grafica, laboratori e tanto altro
Scambi culturali per gli over 50 in Spagna e in Inghilterra Scambi culturali per gli over 50 in Spagna e in Inghilterra Il “volontariato senior”, una novità promossa dall’associazione Link
Scambi interculturali, “Link” cerca partecipanti Scambi interculturali, “Link” cerca partecipanti Romania, Slovacchia e Bulgaria le mete
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.