colpi di pistola sull'auto del consigliere
colpi di pistola sull'auto del consigliere
Politica

Per il consigliere Marco Colonna la solidarietà del mondo politico

Informato anche il Ministro dell’Interno torna l’allarme sicurezza in città

Piena solidarietà nei confronti del consigliere Marco Colonna vittima nella notte di un grave atto intimidatorio e ferma condanna per un gesto tanto violento.
Questo il coro del mondo politico cittadino che in mattinata si è stretto intorno al consigliere alla sua famiglia.

Sul posto in mattinata si è recato l'onorevole leghista Rossano Sasso che ha espresso vicinanza alla famiglia del consigliere: "Una scena preoccupante: undici colpi di pistola sono la misura della gravità di questo vile atto intimidatorio nei confronti del consigliere".
Sasso che non usa mezzi termini per commentare quello che ritiene un "attentato mafioso" è pronto, attraverso l'informativa delle Forze dell'ordine locali intervenuti sul posto, ad informare il Ministro dell'interno di quanto accaduto in nottata per chiedere di "elevare il livello di sicurezza intorno alla famiglia Colonna ma intanto – prosegue l'onorevole - faccio appello a tutti gli altamurani onesti al fine di mostrare vicinanza a questa famiglia. Da rappresentante delle istituzioni – conclude l'onorevole – non mi darò pace sino a quando gli autori di questo infame gesto non saranno assicurati alla giustizia".

A condanna del vile gesto si è levata la voce dell'intera amministrazione comunale mentre la sindaca Rosa Melodia definisce l'episodio "Un atto vile che lascia tutti sconcertati. Massima solidarietà al consigliere comunale Marco Colonna, da parte mia, della giunta, del consiglio comunale e di tutta la parte sana di questa comunità. Tali gesti non ci appartengono e la nostra Altamura non merita di dare questa immagine. Ci affidiamo - ha continuato la sindaca - al lavoro delle Forze dell'Ordine che, ne sono certa, assicureranno i responsabili alla giustizia".

E un pensiero alla famiglia Colonna lo rivolge anche il consigliere Giovanni Saponaro che commenta con incredulità "un gesto che speravamo di non dover mai commentare. Mi auguro che le Forze dell'ordine facciano presto piena chiarezza su quanto accaduto e che presto siano individuati i responsabili " conclude il consigliere condannando l'episodio.
Scosso anche l'altro consigliere di opposizione Giandomenico Marroccoli che si dice dispiaciuto per quanto accaduto e pronto ad esprimere piena vicinanza al consigliere: " L'augurio è che presto venga fatta chiarezza su questo episodio che non ha giustificazione".

Nella vicenda è intervenuto anche il presidente del Consiglio comunale Gino Loidice che esprime vicinanza a Marco Colonna sintetizzando anche "l'umore di tutte le persone oneste e per bene di questa città che sono lontane anni luce da certe logiche. Ci stringiamo intorno alla famiglia Colonna per condannare questo vile gesto"
In coda torna la vecchia questione sicurezza in città sintetizzata nelle voci di quanti chiedono maggiori uomini delle Forze dell'ordine sul territorio di Altamura. Sulla questione l'onorevole Sasso anticipa la volontà di riportare la questione all'attenzione del Ministero dell'interno.
  • atto intimidatorio
  • Marco Colonna
Altri contenuti a tema
Intimidazione all'avvocato Marco Colonna, movente senza un perché Intimidazione all'avvocato Marco Colonna, movente senza un perché Solidarietà dell'Ordine professionale. Con la toga sul luogo degli spari
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.