locandina
locandina "Maratona delle idee" - Parco dell'Alta Murgia
Bandi e concorsi

Parco Alta Murgia, inizia la “Maratona delle idee”

Quaranta proposte pervenute al bando dell'ente sui "green jobs"

Sono circa quaranta i giovani e gli imprenditori esperti che hanno deciso di mettersi in gioco proponendo il proprio progetto imprenditoriale e aderendo al bando "Maratona delle Idee - Green Jobs nelle Aree Protette", lanciato dal Parco Nazionale dell'Alta Murgia in collaborazione con Legambiente Puglia.

Ora è arrivato il momento di esporle e far sì che queste idee contribuiscano ad agevolare la voglia di protagonismo del territorio e dei suoi abitanti.

Stamane inizia la Maratona delle Idee: appuntamento alle ore 10:00 presso la sede del Parco Nazionale dell'Alta Murgia a Gravina in Puglia in via Firenze, 10.

Una tavola rotonda in cui tutti coloro che hanno partecipato alla Maratona potranno raccontare come pensano lo sviluppo del territorio e confrontarsi con gli altri giovani murgiani e gli imprenditori esperti e, in caso di affinità, avranno l'opportunità di "fonderle" con quelle di altri aderenti alla Maratona delle Idee.

Successivamente le idee verranno valutate e le prime tre in graduatoria premiate con un contributo economico, come previsto dal bando.

I veri vincitori, però, sono tutti coloro che hanno colto questa opportunità che consentirà di essere parte attiva durante il Festival della Ruralità, in programma dal 22 al 25 novembre a Gravina in Puglia presso la Fiera di Giorgio, di essere affiancati da Legambiente Puglia e dai GAL del Parco nell'attuazione dell'idea progettuale e con il supporto delle Università della Puglia nella fase di start-up potranno scegliere un tutor esperto tra gli operatori di settore per essere seguiti e guidati nel primo anno di attività.
    © 2001-2018 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.