Sanità
Sanità
Scuola e Lavoro

Operatore socio sanitario, pubblicate le graduatorie per gli enti di formazione

Attivato un corso ad Altamura

È stata pubblicata la Determinazione del Dirigente della Sezione regionale "Formazione Professionale" con cui sono state approvate le 6 graduatorie, una per provincia, relative ai progetti di formazione organizzati da enti accreditati per il conseguimento della qualifica di Operatore Socio-Sanitario (O.S.S.), finanziati dalla Regione Puglia grazie a un bando pubblicato lo scorso febbraio.

Sui 322 presentati, 222 sono i progetti utilmente collocati in graduatoria, di cui 127 quelli effettivamente finanziati grazie alle risorse disponibili per tali percorsi, pari a circa 19 milioni di euro. 46 i corsi finanziati in provincia di Bari. Per quanto riguarda l'area murgiana, sono stati finanziati un corso ad Altamura, uno a Gravina, due a Santeramo (organizzato dal medesimo ente).
Come si ricorderà la Regione ha aperto lo scorso febbraio il bando dedicato alle scuole di formazione a cui destinare i fondi per i singoli corsi.

I corsi sono diretti a qualificare soggetti inoccupati e disoccupati, residenti e/o domiciliati in Puglia che abbiano compiuto 17 anni al momento dell'iscrizione al corso e siano in possesso di diploma della scuola dell'obbligo. Per gli allievi stranieri costituisce requisito di accesso il possesso di una buona conoscenza della lingua italiana.
Ciascun percorso formativo finanziato avrà durata di 1000 ore (incluse 450 di tirocinio formativo) e sarà destinato a un numero minimo di 8 sino ad un massimo di 18 allievi.
Individuati gli Enti di formazione, si dovrà attendere per capire come e secondo quali tempistiche gli interessati alla qualifica di Operatore socio sanitario potranno iscriversi ai singoli corsi.
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.