libri di testo
libri di testo
Scuola e Lavoro

Libri di testo, prorogata la scadenza al 31 luglio

Invariate le modalità di presentazione della domanda

Prorogata al 31 luglio la data di scadenza per la presentazione delle domande di contributo per i libri di testo. La notizia è stata diffusa direttamente dalla Sezione Istruzione ed Università della Regione Puglia.

Le istanze dovranno essere inoltrate unicamente per via telematica attraverso la procedura on-line attiva sul portale www.studioinpuglia.regione.puglia.it alla sezione Libri di testo a.s. 2019/2020 entro le 14: 00 del 31 luglio.

Restano invece invariati i termini per la presentazione dei giustificativi di spesa (in originale) all'Ufficio Pubblica Istruzione e Assistenza Scolastica entro il 20/10/2019.

Per presentare la domanda di beneficio per il nucleo familiare dovrà essere già disponibile nel sistema INPS una attestazione ISEE valida. I Comuni erogano il beneficio agli aventi diritto nella forma di comodato d'uso, oppure di buoni libro oppure rimborso delle spese sostenute, in applicazione delle disposizioni ministeriali e dei criteri approvati con delibera di Giunta regionale 2278/2018. Il riconoscimento del beneficio è preceduto dalla verifica della residenza dello studente o della studentessa, della frequenza scolastica, della verifica dell'effettiva spesa sostenuta nel caso di erogazione di rimborso delle spese.
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.