libri di testo
libri di testo
Scuola e Lavoro

Libri di testo, approvata la seconda proroga

Scadenza fissata al 20 agosto

Porta la date del 31 luglio l'atto dirigenziale del servizio regionale istruzione pubblica con cui è stata disposta la seconda proroga per la presentazione delle richieste di contributi per l'acquisti di libri di testo a favore degli studenti che nell'anno scolastico 2019/2020 frequenteranno le scuole secondarie di 1° e 2° grado, statali e paritarie, residenti sul territorio regionale e il cui nucleo familiare abbia un reddito ISEE non superiore ad € 10.632,94.

Come già spiegato in precedenza la richiesta deve essere compilata da un genitore o da un tutore esclusivamente on line presentando i dati dello studente e il relativo ISEE familiare che sarà comparato direttamente dalla Banca dati dell'INPS, tramite cooperazione applicativa. Pertanto, al momento della presentazione dell'istanza è necessario che per il nucleo familiare sia già disponibile nel sistema INPS una attestazione ISEE valida.

Il contributo sarà erogato dalla Regione ai Comuni pugliesi che a loro volta distribuiranno il beneficio per la fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo agli aventi diritto, sulla base delle risorse agli stessi assegnate nel rispetto delle modalità dagli stessi determinate (comodato d'uso, oppure di buoni libro oppure rimborso delle spese sostenute), in applicazione delle disposizioni ministeriali e dei criteri approvati con DGR 2278/2018.
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.