Opposizione
Opposizione
Politica

"Governo Melodia: dodici mesi di nulla"

L'opposizione fa il bilancio di un anno di amministrazione e attacca la sindaca

Incompetenza. Falsità. Incoerenza. Paura. Sono questi i pilastri che reggerebbero il governo cittadino guidato da Rosa Melodia secondo i consiglieri di opposizione riuniti in conferenza stampa per anticipare una serie di iniziative che vedranno la luce nei prossimi mesi.

La minoranza, presente al completo fatta eccezione per Carlo Scarabaggio assente giustificato, risponde con pesanti critiche e accuse al recente bilancio di amministrazione tracciato poche settimane fa dalla sindaca.

Ad aprire l'incontro il consigliere comunale ed ex candidati sindaco Giovanni Saponaro secondo cui la sindaca sa solo lanciare " fumo negli occhi dei cittadini" spacciando per grandi opere l'ordinaria amministrazione. " La verità è che si stanno portando a termine i provvedimenti avviati da altre amministrazioni".

Ad uno ad uno i consiglieri snocciolano problemi, criticità, mancanza di interventi.
Angela Miglionico accende i riflettori sul piano del commercio denunciando una situazione selvaggia. La consigliera lamenta anche il mancato coinvolgimento da parte della sindaca dell'assessore regionale all'ambiente Gianni Stea, marito della Miglionico.
Tommaso Lorusso chiede maggiore confronto mentre l'omonimo Luigi denuncia il degrado del centro storico e la mancata attivazione dello sportello dell'agenzia delle entrate.
" I politici devono fare pratica non filosofia" chiude Lorusso prima di ricordare l'abbattimento di molti alberi nel centro abitato senza una spiegazione e soprattutto " senza una programmazione per la piantumazione di nuovi".
Presente anche il pentastellate Difonzo che rivolge un invito all'amministrazione a saper spendere i 25 milioni di avanzo di amministrazione sbloccati dal governo centrale e che permetteranno di ridisegnare l'attuale città.

Va giù pesante Antonello Laterza che definisce "incapace e bugiarda questa amministrazione". "Questa Sindaca ha sbraitato per dieci anni dai banchi dell'opposizione mentre ora che deve amministrare sta dimostrando tutta la sua incapacità. Ha svenduto l'Uomo di Altamura che con ogni probabilità sarà trasferito e non sta dimostrando nessuna sensibilità nei confronti delle fasce più deboli della cittadinanza" conclude Laterza a cui fa eco Onofrio Gallo secondo cui "la città è abbandonata e sporca"

A chiudere il giro di interventi è l'ex presidente del Consiglio Giandomenico Marroccoli : "Altamura non si meritava questa amministrazione di incompetenti. Tutto ciò su cui stanno lavorando risale alle precedenti amministrazioni perché da parte di questo governo cittadino non c'è un solo provvedimento adottato". In chiusura un ultimo appello" Bisogna guardare solo l'interesse del territorio".

Antonella Testini
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.