Firma per associazione Distretto urbano del commercio
Firma per associazione Distretto urbano del commercio
Economia

Firmata al Comune l'intesa per il distretto urbano del commercio

Nasce un'associazione pubblico-privata con l'obiettivo di rilanciare il settore

Al Palazzo di Città è stato firmato l'atto di costituzione del Distretto Urbano del Commercio (Duc) di Altamura di cui fanno parte il Comune, la Confcommercio e la Confesercenti. Con l'intesa nasce l'associazione che si occuperà del Duc, riconosciuto dalla Regione Puglia che ha istituito questi distretti nel 2011.

L'intesa è stata sottoscritta dalla sindaca Rosa Melodia, dalla delegata della Confcommercio di Altamura, Tonia Massaro, e da Angelo Caggiano in rappresentanza della Confesercenti Terra di Bari. Prevede un programma di interventi che mira a migliorare l'attrattività commerciale, turistica e culturale e il rilancio dei consumi in città, ad incrementare la collaborazione tra Comune, associazioni di categoria e operatori commerciali e dei servizi, sviluppando e coordinando attività culturali, eventi di promozione delle eccellenze turistiche ed enogastronomiche.

Con l'atto di nascita, la stessa associazione riceverà un contributo di 90.000 euro per studi ed analisi finalizzati all'elaborazione del piano strategico del commercio, assistenza per la definizione del programma di distretto e del piano attività, formazione diretta alle imprese, organizzazione di eventi e di incontri, infrastrutture tecnologiche per la realizzazione di servizi comuni. Sono in programma la qualificazione dei servizi ad alto contenuto di innovazione tecnologica e le proposte strategiche che favoriscano la ripresa degli investimenti e dei consumi, evitando l'impoverimento della rete commerciale di prossimità. Inoltre, nel protocollo d'intesa sono stati inseriti interventi di riqualificazione degli spazi urbani per l'accessibilità e la mobilità delle persone e delle merci, la valorizzazione delle specificità cittadine per elevare la qualità del servizio commerciale presente sul territorio, strategie per innalzare il livello di sicurezza. Il ruolo delle associazioni di categoria sarà quello di coinvolgere il tessuto produttivo del territorio nel raggiungimento degli obiettivi del Distretto Urbano del Commercio provvedendo e collaborando alla diffusione dell'informazione a favore delle imprese, mettendo a disposizione le conoscenze, le competenze e il know-how per la definizione e la realizzazione delle attività.

"L'obiettivo del DUC ad Altamura è quello di offrire sostegno alla rete degli esercizi commerciali locali attraverso una maggiore attrattività dal punto di vista turistico, l'ampliamento dei servizi alle cittadine e ai cittadini, la ripresa degli investimenti e dei consumi", ha dichiarato Rosa Melodia.

L'iter del Duc è stato lungo e complesso ed è stato riavviato dall'assessore alle attività produttive Teresa Pellegrino che, all'atto della firma dell'intesa, ha sottolineato la valenza attribuita a questi distretti dalla Regione. Il compito sarà inizialmente quello della pianificazione strategica prima di passare ad azione concrete tra cui si possono prevedere anche politiche di incentivazione.
  • distretto urbano commercio
Altri contenuti a tema
Altamura, nasce il distretto urbano del commercio Altamura, nasce il distretto urbano del commercio Il Comune insieme a Confcommercio e Confesercenti
Distretto urbano del commercio, pronta la delibera per la costituzione Distretto urbano del commercio, pronta la delibera per la costituzione Il provvedimento arriva in consiglio comunale
© 2001-2018 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.