Ente parco
Ente parco
Territorio

Festival Ruralità, firmata la "Carta della bellezza"

Proposta dalla Regione Puglia e sottoscritta dal Parco dell'Alta Murgia

Ieri è stato il giorno della "Carta della Bellezza" al Festival della Ruralità, in corso di svolgimento presso l'area fiera di Gravina. Oggi e domani ultimi due giorni per la manifestazione voluta dal Parco Nazionale dell'Alta Murgia, in collaborazione con Legambiente. Un iniziativa che prosegue a ritmi serrati, tra stand enogastronomici, laboratori didattici, incontri, workshop e premiazioni.

Momento clou della giornata, ieri, la sottoscrizione della "Carta per la Legge sulla Bellezza della Regione Puglia". Una dichiarazione di intenti sottoscritta dal vicepresidente del Parco Nazionale dell'Alta Murgia, Cesare Troia e dall'assessore alla Pianificazione Territoriale, Alfonso Pisicchio, nell'ambito della cooperazione con Legambiente Puglia e Università degli Studi di Bari.
Obiettivo del documento: promuovere l'educazione alla bellezza e alla valorizzazione del paesaggio e della storia del Parco dell'Ata Murgia.

Un altro tassello al disegno di legge regionale sulla bellezza che vedrà la Murgia ed il suo parco, in prima fila tra i protagonisti del progetto.

Una legge che intende evitare che si ritorni a commettere gli errori del passato che hanno devastato il territorio, troppo spesso oggetto di scempi e abusi che ne hanno snaturato la sua vocazione. L'intento è quello di creare una tutela dell'ambiente e una cultura del rispetto per il territorio, che di fatto migliorerà la qualità della vita delle comunità che lo abitano. E tra i luoghi da salvaguardare non poteva mancare il Parco dell'Alta Murgia.

Infatti, ha dichiarato l'assessore Pisicchio- "Con il nostro disegno di legge sulla Bellezza vogliamo migliorare la qualità della vita in tutti i luoghi, anche in questo meraviglioso Parco dell'Alta Murgia, parco che per la sua innata sensibilità ha tutte le idee, le capacità e competenze professionali per aiutarci nella visione che vogliamo dare alla nostra Puglia".

Parole condivise dal presidente vicario dell'ente Parco, Cesare Troia. "È un impegno che il Parco assume poiché gli obiettivi che si pone sono in piena sintonia con la nostra visione" – ha aggiunto il presidente facente funzioni dell'ente parco. Secondo Troia la "legge sulla Bellezza" può rappresentare un volàno per lo sviluppo non solo economico, ma anche della quotidianità e del modo di vivere il territorio.
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.