Edicola di Altamura
Edicola di Altamura
La città

"Feltri chieda scusa o non venderemo il suo giornale"

Iniziativa di un edicolante di Altamura per protesta con il direttore di "Libero"

E' una valanga il moto di indignazione suscitato dalle dichiarazioni del direttore del quotidiano "Libero" Vittorio Feltri sui meridionali "inferiori" rilasciate alla trasmissione televisiva "Fuori dal coro" di Rete 4. Sommerso dalle polemiche e dalle minacce di querela, il giornalista bergamasco ha voluto spiegare le sue parole sostenendo che l'aggettivo "inferiori" fosse riferito al concetto di economia.

Una frase molto brutta, definita da molti anche "razzista". Nonostante la sua spiegazione Feltri ma non ha chiesto scusa a tutti coloro - e sono milioni di cittadini delle regioni del Sud - che si sono sentiti offesi.

A Napoli alcuni edicolanti e giornalai hanno deciso di non vendere più il quotidiano "Libero". E sui social gira moltissimo una locandina affissa all'esterno delle loro attività.

A questa forma di protesta aderisce pure un'edicola di Altamura. La locandina è stata affissa fuori dall'edicola-cartolibreria "Il gessetto" in via Matera. E Saverio Dambrosio spiega: "E' inaudito ciò che è stato detto da Vittorio Feltri sui meridionali. Farebbe bene a chiedere scusa perché sono offese pesanti. Se non chiede scusa, qui non venderemo il suo giornale Libero. Non si può andare in televisione e affermare queste parole. Qui vendiamo tutto ma non si può sopportare questa offesa".

Sulla locandina è riportata una frase molto ironica in cui gli edicolanti e giornalai sostengono di non poter vendere il giornale "Libero". "Essendo meridionali inferiori - si legge - non siamo in grado di comprendere gli arguti articoli di questa testata giornalistica indipendente. Ci voglia scusare il direttore Feltri".
  • Giornalismo
Altri contenuti a tema
Quotidiani online, finalmente c’è il riconoscimento giuridico Quotidiani online, finalmente c’è il riconoscimento giuridico La nuova legge dell’editoria approvata ieri dal Parlamento accoglie le istanze presentate dall’ANSO
Un giorno in una redazione giornalistica Un giorno in una redazione giornalistica Gli alunni della classe V F di "Don Milani" in visita ad "Altamuralife"
I giornalisti festeggiano San Francesco di Sales I giornalisti festeggiano San Francesco di Sales Ma versano in una situazione di precarietà
Concorso internazionale “Giornalisti del Mediterraneo” Concorso internazionale “Giornalisti del Mediterraneo” Per pubblicisti, professionisti, studenti universitari o di master
"Primaria News", il settimanale on-line curato dai bambini di tutta Italia "Primaria News", il settimanale on-line curato dai bambini di tutta Italia La scuola elementare diventa laboratorio giornalistico
Ad Altamura arriva il Tg dei ragazzi Ad Altamura arriva il Tg dei ragazzi Venticinque alunni della scuola "San Francesco d'Assisi" imparano a fare informazione
Cerimonia di consegna del Premio "Franco Sorrentino" Cerimonia di consegna del Premio "Franco Sorrentino" L'iniziativa commemora la figura del giornalista barese morto nel 2001
Altamuralife inaugura il giornalismo partecipativo locale Altamuralife inaugura il giornalismo partecipativo locale Nella nuova sezione iReport, contenuti scritti e prodotti dai lettori
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.