incontro anci aqp
incontro anci aqp
Territorio

Anci e Aqp insieme per il miglioramento del servizio idrico pugliese

Incontro a Bari tra l'Associaizione dei Comuni pugliesi e i nuovi vertici Aqp per rafforzare e rinnovare sinergia istituzionale

Si è svolto a Bari un incontro tra l'Anci e nuovi vertici Aqp; per l'associazione dei Comuni presenti: il presidente Anci nazionale e sindaco di Bari Antonio Decaro, il presidente Anci Puglia e sindaco di Polignano Domenico Vitto, il vicepresidente vicario e sindaco di Foggia Franco Landella, il vicepresidente e sindaco di Capurso Francesco Crudele, il vicesegretario Domenico Sgobba, i componenti del direttivo, Massimo Mazzilli, Rosario Cusmai, Pasquale Finocchio, Massimo Posca, Michele Peragine. Per Acquedotto pugliese presenti: il nuovo presidente Simeone Di Cagno Abbrescia, l'amministratore delegato Nicola De Santis e Vito Palumbo, responsabile relazioni esterne.

L'incontro è stato l'occasione per rinnovare e rafforzare la proficua sinergia istituzionale già avviata, ma anche per stabilire nuove opportunità di confronto e collaborazione sulle istanze raccolte dai sindaci sul territorio, dalle questioni inerenti gli impianti interni degli stabili che a volte non consentono di usufruire correttamente del servizio che Aqp eroga al contatore, al contenimento delle perdite, alle difficoltà relative alle morosità dei cittadini. I Comuni hanno chiesto ad Aqp un canale aperto e diretto ed un supporto costante per garantire alle comunità la migliore fruizione di un diritto primario per l'umanità quale è l'acqua, ma anche per contribuire a realizzare quegli obiettivi di efficienza, ammodernamento infrastrutturale, economicità e qualità del servizio idrico integrato. Aqp ha offerto la più ampia disponibilità e colto l'occasione per fare il punto sul cospicuo Piano di investimenti in corso e sulle azioni di riorganizzazione della struttura e di razionalizzazione dei processi, come la dematerializzazione delle attività.
Per il sindaco di Bari e presidente Anci nazionale Antonio Decaro: "Incontro importante, i sindaci pugliesi attraverso l'Anci con l'Acquedotto pugliese, per la riorganizzazione e il miglioramento dei servizi, ma anche per sottolineare l'esigenza di chiedere ai cittadini di installare impianti di sollevamento idrico. Aqp ci conferma previsioni positive, per l'estate non dovrebbero esserci restrizioni idriche, ma bisogna farsi trovare pronti per altre evenienze che dovessero verificarsi nel corso dell'anno. Resta importante installare le riserve idriche ed utilizzare impianti di sollevamento."

"Abbiamo incontrato nuova governance Aqp per consolidare e valorizzare la proficua collaborazione avviata in passato su alcune iniziative, - ha dichiarato il presidente Anci Puglia Domenico Vitto - Serve mantenere aperto un dialogo privilegiato tra Aqp e Comuni sulle questioni afferenti l'efficienza del servizio, la manutenzione e l'ammodernamento delle reti e per affrontare insieme le situazioni di carenza ed emergenza idrica, attraverso una azione di sensibilizzazione congiunta tesa a favorire un consumo consapevole della risorsa idrica da parte delle nostre comunità."
"Da ex sindaco tra i sindaci è un momento particolarmente importante, - ha dichiarato il presidente Aqp Simeone Di Cagno Abbrescia - da neo presidente Aqp ho voluto questo incontro con l'Associazione dei Comuni per manifestare ancora di più la vicinanza ai cittadini nell'erogazione di un bene primario per la vita quale è l'acqua. Il dialogo con Anci e con i sindaci di Puglia è costante, in questo spirito di reciproca collaborazione e condivisione bisogna rafforzare l'intesa per fornire un servizio all'altezza di una grande azienda quale è Aqp."

"Acqua bene prezioso, - ha sottolineato l'amministratore delegato Aqp Nicola De Sanctis. - lo abbiamo condiviso anche nella riunione odierna. Con Anci il rapporto è forte, con i Comuni sul territorio il confronto è sempre costante e positivo, i sindaci ci sollecitano e noi siamo pronti a rispondere, abbiamo lanciato un programma di investimenti importante e siamo impegnati a realizzarlo. Fondamentale avere consapevolezza che l'acqua è un bene prezioso, che appartiene a tutti e va gestito con attenzione e responsabilità."
    © 2001-2018 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.