Comune di Altamura
Comune di Altamura
Politica

Amministrative 2018, strappo nel centro destra

Forza Italia e Lega con le liste civiche di Stea

Che Gianni Stea e Forza Italia fossero pronti a giocare in squadre separate le prossime competizioni elettorali, era cosa poco credibile.

Pur rimarcando "le troppe anime che insistono all'interno di Forza Italia" il consigliere regionale si era professato "ferreo esponente del partito berlusconiano". E infatti l'intesa è arrivata nel corso dell'ultimo fine settimana con tanto di annuncio ufficiale: "I referenti di Forza Italia e della Lega, hanno incontrato le liste civiche: Rinnovamento Altamura, Altamura al centro, Innoviamo, Azione Civica, Ambiente e Territorio, la lista che sino a pochi giorni addietro era parte integrante del Patto Etico, Altamura popolare, Noi con Altamura ovvero la lista Noi con l'Italia, che ha partecipato alla competizione elettorale per le politiche del 4 Marzo 2018, rappresentata da una coalizione costituita dall'UDC e da Fitto e che per le imminenti amministrative del Comune di Altamura si presenta sotto la sigla di Noi con Altamura, che vede l'assenza della compagine rappresentativa dell'UDC locale, è rappresentata da Nicola Dibenedetto e da Nicola Laterza. A chiudere la coalizione Forza Altamura la lista che fa capo sempre a Gianni Stea.

"Un incontro conclusosi con l'intento condiviso di "proporre agli altamurani una coalizione ampia, rappresentativa, plurale, per dare un governo alla Città. Nei prossimi giorni sarà redatto un programma serio e realizzabile da presentare alla cittadinanza, pronti a recepire suggerimenti. Successivamente sì passerà alla individuazione del candidato Sindaco".
Fuori dalla coalizione, almeno per il momento, Fratelli d'Italia che tradotto nella politica di casa nostra significa l'ex consigliere comunale Nicola Fedele Loizzo.
In realtà che ci fosse maretta all'interno della originaria coalizione di centro destra era emerso già nei giorni scorsi dopo alcune esternazioni del consigliere Loizzo che aveva scritto sui social, rivolgendosi al neo onorevole Sasso "i giochi di potere li vai a fare al nord qui noi parliamo prima di programmi".

In casa Fratelli d'Italia intanto si pensa al programma elettorale invitando i cittadini alla partecipazione ma sulla rottura con gli alleati storici del centro destra almeno sino ad ora nessuna spiegazione ufficiale.
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.