Elezioni
Elezioni
Politica

Amministrative 2018, No a coalizioni mangia voti

Sinistra italiana detta la linea politica

No alle coalizioni troppo eterogenee che non ci rappresentano.

Sinistra italiana rompe gli indugi e si tira fuori dalle coalizioni che hanno già fatto il proprio debutto in società alcune settimane addietro in vista delle amministrative di giugno.

Da sinistra arriva chiaro il monito contro la politica dello "stare insieme per unire voti senza avere una visione comune della città".

Dunque niente alleanze con le coalizioni che vedono insieme partiti politici che hanno guidato le passate amministrazioni e alcune liste civiche che si presentano come nuove.
Lontani dalla logica del "vincere a tutti i costi" il gruppo guidato da Bartolo Crapuzzi e Salvatore Lospalluto si chiama fuori dalle "coalizioni trasversali" disinteressati a ottenere incarichi politici e posti al sole.

L'obiettivo in vista delle prossime elezioni è quello di "provare a costruire una coalizione progressista, con tutti coloro con cui condividiamo valori e visione".
Di qui l'appello "a tutte le forze progressiste della nostra città, partiti, movimenti, associazioni, singoli cittadini affinché si possa offrire un'alternativa per Altamura: un governo limpido e cristallino, un governo nuovo che si rivolga al futuro e chiuda definitivamente i conti con il passato".
    © 2001-2018 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.