ospedale miullli
ospedale miullli
Cronaca

Altamurana morta al Miulli per un malore, lavorava nell'ospedale

Sarà effettuata l'autopsia per capire la causa

E' morta per un malore improvviso, ma ancora da capire il perché, una donna di Altamura che lavorava da pochi mesi come tecnico di laboratorio all'ospedale Miulli di Acquaviva delle Fonti. Ieri pomeriggio, mentre era in servizio, si è accasciata al suolo all'improvviso, priva di sensi, sotto gli occhi dei colleghi. Nonostante i soccorsi, non c'è stato nulla da fare per salvarla.

Aveva 33 anni. Sull'accaduto sono in corso accertamenti ed è stata informata l'autorità giudiziaria. Sarà molto probabilmente l'autopsia a fare luce sulla causa della morte.

Una notizia che rattrista la città.
  • Indagini
Altri contenuti a tema
Spari contro garage e auto di avvocato consigliere comunale Spari contro garage e auto di avvocato consigliere comunale Solidarietà del mondo politico a Marco Colonna
2 A breve, indagini chimiche ambientali in città A breve, indagini chimiche ambientali in città Dopo la petizione sui tumori ad Altamura e nessuna risposta dall'amministrazione, Pietro Marvulli lancia una nuova iniziativa
Concluse la indagini su falsi incidenti Concluse la indagini su falsi incidenti Spuntano nuovi indagati
Arrestati due giovani autori di una violenta aggressione Arrestati due giovani autori di una violenta aggressione Le indagini sono state eseguite dal Nucleo Operativo della Compagnia di Altamura
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.