agricoltura sociale puglia
agricoltura sociale puglia
Territorio

Aiuti Unione europea: in liquidazione saldo Pac 2017 per le imprese agricole

In Puglia 27 milioni di euro per 19.000 imprese

Sono 5 i Decreti pubblicati da Agea dal 28 giugno ad oggi che destinano 27 milioni di euro a 19mila aziende agricole, riferisce Coldiretti Puglia, a saldo delle domande PAC 2017.
"Gli aiuti PAC sono manna in questo momento per le imprese agricole che hanno vissuto i primi 6 mesi dell'anno particolarmente difficili, con le aree rurali dilaniate da eccezionali ed improvvise ondate di maltempo", spiega il Presidente di Coldiretti Puglia, Gianni Cantele. "A quelli già pubblicati, seguiranno altri decreti di saldo, ma è evidente che a questo punto saranno di carattere residuale. Gli aiuti accoppiati - aggiunge Cantele - sono riferiti alle superfici coltivate a grano duro, leguminose, pomodoro da industria, oliveti, nonché ai premi a capo per la zootecnia per bovini e ovini".
Complessivamente sono stati liquidati aiuti PAC 2017 per euro 130.782.347,88, a beneficio di quasi 31mila imprese agricole di Coldiretti in Puglia, mentre sono state presentate entro il 15 giugno le domande di aiuti PAC 2018 al 100% in modalità grafica. Un risultato importante sia in termini quantitativi che qualitativi raggiunto grazie anche alla professionalità del Caa Coldiretti che ha rafforzato la sua leadership.
"Il positivo risultato di questa campagna è stato ottenuto - spiega Angelo Corsetti, Direttore di Coldiretti Puglia - grazie ai produttori agricoli che hanno compreso l'importanza del momento e l'utilità della ricognizione delle superfici in modalità grafica e hanno accolto l'invito del Caa ad anticipare e svolgere in maniera programmata le attività di aggiornamento dei propri fascicoli, ma anche grazie ad Agea che quest'anno, con significativo anticipo, ha messo a disposizione dei Centri di assistenza agricola gli applicativi necessari per la lavorazione dei fascicoli in modalità grafica e ha risolto molti dei problemi tecnici riscontrati negli anni precedenti".
Il Caa Coldiretti ha confermato il suo ruolo fondamentale nel sistema di accesso ai contributi comunitari di trait d'union tra imprenditori agricoli, organismi pagatori e altre amministrazioni interessate. Anno dopo anno si dimostra così la capacità di dialogare in maniera paritaria e costruttiva - conclude Coldiretti Puglia - con le amministrazioni perseguendo la reale semplificazione dei sistemi e una maggiore sburocratizzazione delle procedure.
    © 2001-2018 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.