Guardia di Finanza
Guardia di Finanza
Cronaca

Vende a ospedali mascherine ritirate dal commercio

Ditta di Altamura scoperta in un'indagine delle fiamme gialle di Foggia

Ha fornito 2.000 dispositivi di protezione individuale che provenivano da una partita importata da un Paese extra-Unione europea per la quale l'Inail (competente a vagliare le istanze di produttori e importatori) aveva vietato alla società l'immissione in commercio e il conseguente ritiro immediato dal mercato nazionale della merce, nel frattempo già ceduta alle strutture ospedaliere. Questa l'accusa contestata dal comando provinciale di Foggia della Guardia di finanza ad una ditta di Altamura di cui non è stata indicata la ragione sociale né il settore di competenza.

Non è l'unica. Nella stessa indagine sono sei i titolari di altrettante imprese che tra marzo e aprile hanno fornito agli ospedali della provincia di Foggia circa 45.000 mascherine di protezione individuale, per un importo, oggetto di appalti irregolari, di circa 457 mila euro. Le altre ditte sono di Bari e Perugia.

Complessivamente, sono 6 gli appalti monitorati per una fornitura totale di 45.000 d.p.i., della tipologia FFP2 e FFP3, per un controvalore complessivo di circa 457 mila euro; 3 i soggetti denunciati a piede libero per "manovre speculative su merci"; 4 i soggetti denunciati, a vario titolo, per "frode in commercio", "frode in pubbliche forniture" nonché per aver immesso in commercio "DPI non conformi ai requisiti essenziali di sicurezza"; un migliaio le mascherine sequestrate non ancora distribuite al personale medico e infermieristico; 158mila euro circa l'ammontare dei profitti illeciti proposti alla Procura della Repubblica di Foggia per il sequestro penale.
  • Guardia di Finanza
Altri contenuti a tema
Falsificato un testamento, sequestrato un milione di euro Falsificato un testamento, sequestrato un milione di euro Attività di indagine della Guardia di finanza
Alcol etilico sequestrato diventerà igienizzante per ospedali Alcol etilico sequestrato diventerà igienizzante per ospedali Attività della Guardia di finanza di Altamura
Confiscati reperti archeologici, consegnati al museo nazionale Confiscati reperti archeologici, consegnati al museo nazionale Scoperti dalla Guardia di finanza a Gravina. Una persona denunciata
Truffa per ottenere contributi europei, sei persone denunciate Truffa per ottenere contributi europei, sei persone denunciate Simulata un'attività agricola su una vasta area
Molte persone truffate da un ufficio di poste private Molte persone truffate da un ufficio di poste private Il titolare denunciato dalla Guardia di finanza. Non versava i soldi dei pagamenti
1 Fiamme Gialle, scoperta truffa nel settore agricolo Fiamme Gialle, scoperta truffa nel settore agricolo Denunciati tre altamurani. Da 8 anni percepivano contributi comunitari per un totale di 218mila
Confiscato un immobile in un claustro Confiscato un immobile in un claustro Di proprietà di un sorvegliato speciale. Indagine della Guardia di finanza
Maxi sequestro di beni a Columella Maxi sequestro di beni a Columella Beni immobili e mobili, per un valore di 10 milioni di euro
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.