Sanità
Sanità
Ospedale e sanità

La Regione cerca Operatori socio sanitari

Riaperti i termini del bando Oss per assunzioni in tutta la Puglia

Con un provvedimento del Direttore Generale dall'Azienda ospedaliera "Ospedali Riuniti" di Foggia (pubblicato nel Bollettino ufficiale n. 89 del 5 luglio 2018) sono stati riaperti i termini per la partecipazione al concorso pubblico, per titoli ed esami, indetto dalla stessa struttura foggiana per l'assunzione, con contratto di lavoro a tempo indeterminato, di 200 Operatori Socio-Sanitari (Categoria B – Livello Economico BS).
La procedura avviata dalla Asl foggiana prevedeva l'assunzione di 137 operatori da destinare all'Ospedale Riuniti di Foggia.
Negli ultimi giorni invece è stato approvato un provvedimento con cui viene indetto un unico concorso pubblico regionale per complessivi 1789 posti in diverse strutture pugliesi.
Nello specifico il bando pubblico mette a disposizione all'assunzione di:
- 200 posti della Azienda Ospedaliero - Universitaria OORR di Foggia
- 170 posti della Azienda Sanitaria Locale della provincia di Bari
- 41 posti della Azienda Sanitaria Locale delle province di Barletta - Andria - Trani
- 383 posti della Azienda Sanitaria Locale della provincia di Brindisi
- 106 posti della Azienda Sanitaria Locale della provincia di Foggia
- 550 posti della Azienda Sanitaria Locale della provincia di Lecce
- 100 posti della Azienda Sanitaria Locale della provincia di Taranto
- 200 posti della Azienda Ospedaliero - Universitaria Policlinico di Bari
- 30 posti dell'IRCCS "Giovanni Paolo II" di Bari
- 9 posti dell'IRCCS "De Bellis" di Castellana Grotte (BA)

La metà di tali assunzioni sarà riservata alle progressioni e mobilità interne.
Le domande dovranno essere presentate attraverso una piattaforma telematica entro e non oltre le ore 24 del 30° giorno successivo alla data di pubblicazione del nuovo bando nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – IV Serie speciale, che avverrà nei prossimi giorni.
Sono valide le domande già presentate nei termini assegnati dal precedente bando (7 giugno 2018) e questi candidati potranno integrare o modificare la domanda di candidatura.

Possono partecipare al concorso coloro che sono in possesso dei seguenti requisiti generali e specifici:
a) essere cittadini di uno degli Stati membri dell'Unione Europea, o loro familiari non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, ovvero cittadini di Paesi terzi che siano titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornamenti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato o di protezione sussidiaria (art. 38 D.Lgs. 165/2001 e s.m.i.);
b) idoneità fisica all'impiego nell'osservanza di quanto previsto dall'art. 26 del D.Lgs. n. 106/2009; l'accertamento della idoneità fisica all'impiego, tenuto conto delle norme in materia di categorie protette, sarà effettuato, a cura di ciascuna Azienda prima dell'immissione in servizio nei propri Ruoli, fatta salva l'osservanza di disposizioni derogatorie. In caso di accertamento Sanitario negativo ovvero venga Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 89 del 5-7-2018 43483 riscontrata qualsivoglia limitazione alla idoneità al proficuo lavoro nel profilo professionale in argomento o nel caso in cui l'interessato non si presenti alla visita medica nel giorno e nel luogo cumunicato senza giustificato motivo, non si darà luogo alla stipula e sottoscrizione del contratto individuale di lavoro;
c) godimento dei diritti politici anche negli Stati di appartenenza o provenienza;
d) diploma di istruzione secondaria di primo grado o assolvimento dell'obbligo scolastico;
e) attestato di Operatore Socio Sanitario, conseguito a seguito del superamento del corso di formazione di durata annuale, come previsto dagli artt. 7 e 8 dell'accordo provvisorio tra il Ministro della Sanità, il Ministro della Solidarietà Sociale e le Regioni e Province autonome di Trento e Bolzano del 18/02/2000, come confermato dall'Accordo sancito tra il Ministro della Sanità, il Ministro della Solidarietà Sociale e le Regioni e Province autonome di Trento e Bolzano del 22/02/2001.

I requisiti prescritti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito nel bando di concorso per la presentazione della domanda di ammissione.
Non possono accedere agli impieghi coloro che siano stati esclusi dall'elettorato attivo, nonché coloro che siano stati dispensati dall'impiego presso una Pubblica Amministrazione per aver conseguito l'impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile.
I candidati, ai sensi dell'art. 29, comma 1 del D.P.R. n. 220/2001, dovranno sostenere una prova pratica e una prova orale.

La prova pratica consisterà nella esecuzione di tecniche specifiche relative al profilo a concorso o nella predisposizione di atti connessi alla qualificazione professionale richiesta, con eventuali procedure di correzione automatizzata (c.d. riordino di procedura)
Tutti i candidati, dovranno presentarsi il giorno della prova pratica stessa muniti di:
 domanda debitamente sottoscritta;
 documento di riconoscimento in corso di validità;
 fotocopia del documento di riconoscimento in corso di validità;
 ricevuta comprovante l'avvenuto versamento della tassa di concorso.
Pertanto, la mancata consegna della medesima domanda e dei relativi documenti prescritti comporta l'inammissibilità del candidato a sostenere la prova.
La prova orale verterà, oltre che sulle materie oggetto della prova pratica, anche sui contenuti formativi
attinenti il conseguimento dello specifico attestato professionale, nonché sulla conoscenza di nozioni relative sia alla disciplina del Servizio Sanitario Nazionale e Regionale che alla disciplina del rapporto di lavoro del Personale del SSN.
    © 2001-2018 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.