Immigrati
Immigrati
La città

L’USB dice si all'accoglienza e alla solidarietà

Bocciata l'iniziativa del gruppo Noi con Salvini

L'Unione Sindacale di Base prende le distanze dalla manifestazione razzista e xenofoba che gli adepti altamurani di Matteo Salvini hanno promosso per oggi, 12 maggio 2017, contro l'accoglienza di immigrati da parte della città murgiana.
E' bene ricordare che Salvini fa parte della Lega Nord, il partito che fino a qualche anno fa, per una manciata di voti, promuoveva manifestazioni simili contro i meridionali e chiedeva a gran voce la secessione delle Regioni settentrionali dall'Italia. Attualmente invece, considerato che rende maggiormente in termini di voti alimentare le paure verso gli stranieri, sfoga il proprio odio razziale contro chi ha il colore della pelle diverso dall'autoctono.
Va ricordato anche che gli immigrati che sbarcano nel nostro paese sono i primi a voler restare a casa loro, ma le guerre, le miserie e le desertificazioni che noi occidentali infliggiamo al sud del mondo, costringono tanti disperati a fuggire per salvarsi la vita.

Pertanto, l'Unione Sindacale di Base tiene a precisare che la stragrande maggioranza degli altamurani è diversa da chi oggi impugnerà la bandiera di "Noi con Salvini" e intonerà cori xenofobi. Gli altamurani sono il "popolo di formiche" di cui parlava l'intellettuale locale Tommaso Fiore e delle marce pacifiste sulla Murgia violentata dai poligoni militari e dallo spietramento speculativo.

    © 2001-2017 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.