Ambulanza
Ambulanza
Cronaca

Incidente mortale sulla provinciale tra Altamura e Corato

Aggiornamento: morto un 39enne in impatto tra un autoarticolato e una vettura

Un uomo di Altamura di 39 anni ha perso la vita in un incidente mortale avvenuto sulla strada provinciale 238 per Corato, in territorio altamurano.

Due i mezzi coinvolti, un'automobile che era condotta dalla vittima ed un autoarticolato. Viaggiavano in direzioni opposte. Da accertare le cause della dinamica.

Sul posto sono intervenute due squadre della Polizia Locale, i Vigili del fuoco e l'ambulanza del 118.

La strada è chiusa sia ad Altamura, all'altezza dell'incrocio per Ruvo, che a Corato.

Aggiornamento del 14 dicembre 2018
La vittima è Donatangelo Caggiano, 39enne di Altamura. Viaggiava a bordo di una Y10. Da accertare le cause della tragedia. Ferito ma non in gravi condizioni il conducente dell'autoarticolato.

UN ALTRO LUTTO SULLA S.P. 238 ALTAMURA-CORATO
Come già riferito con una notizia pubblica a luglio, nell'area barese la più pericolosa è stata la strada statale 16 mentre per la viabilità provinciale il primato negativo spetta alla s.p. 238 Altamura-Corato.

In assoluto la strada con gli indici peggiori è la statale 16 dove sono morte quattro persone e 415 ferite in un totale di 221 sinistri. Per la viabilità statale segue la strada statale 96 con 61 incidenti ma senza persone decedute e con 131 ferite. Su scala provinciale la 238 Altamura-Corato si guadagna la "maglia nera", seguita dalla s.p. 231 che però ha registrato un numero maggiore di lutti (ben quattro) in un numero poco inferiore di sinistri (29).

Sulla Altamura-Corato l'anno scorso si sono registrati ben 30 incidenti che hanno provocato una vittima e 58 feriti. Nel 2016 le vittime sono state tre.
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.