carabinieri nel centro storico
carabinieri nel centro storico
Cronaca

Baby ladri di smartphone arrestati dai Carabinieri

Rubavano cellulari ai coetanei

"Mi fai fare una telefonata urgente col tuo telefono?... Io non ho più credito sul mio…".

Questa era la frase utilizzata da due giovanissimi per ottenere temporaneamente la disponibilità, dai coetanei malcapitati di turno, dei costosi smartphone, per poi darsi alla fuga con il bottino.

Nel corso della mattinata, i Carabinieri della Compagnia di Altamura hanno eseguito due ordinanze di custodia cautelare dicollocamento in una comunità per minorenni disposte dal GIP per il Tribunale per i Minorenni di Bari su richiesta della relativa Procura della Repubblica.

Si tratta di un 17enne e di un 15enne, del posto, i quali, il mese scorso, nelle strade del centro storico federiciano, si erano resi protagonisti di tre furti e di una rapina ai danni di loro coetanei, ai quali avevano sottratto i cellulari.

In un'occasione poi, la reazione di una giovanissima vittima aveva indotto i due ad esplicite minacce che hanno trasformato l'episodio criminoso in una vera e prorpia rapina.

Le denunce presentate ai Carabinieri, con dettagliate descrizioni fornite ed i fotogrammi rintracciati dagli investigatori presso alcuni sistemi di videosorveglianza cittadini hanno consentito l'identificazione dei due minorenni. Ora per loro si sono aperte le porte di due comunità per minorenni, in attesa dell'evolversi dei procedimenti penali che li vedono indagati per furto aggravato e rapina. Alcuni del telefoni cellulari recuperati sono stati restituiti ai legittimi proprietari.
    © 2001-2017 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.