Nuova Lucera Calcio - Sporting Altamura
Nuova Lucera Calcio - Sporting Altamura
Calcio

Tutto pronto per il derby di domenica tra la Team Altamura e la FBC

Chi sarà la regina calcistica della murgia? Importanti movimenti di calciomercato

Finalmente si ritorna a respirare aria di derby tra le Team Altamura e la FBC. Le due formazioni murgiane che per la prima volta si affronteranno nella nobile categoria della serie D. Un appuntamento da "tutto esaurito" con imponenti coreografie da entrambe le tifoserie. Una "febbre" da calcio che ha contagiato un po' tutti nelle due città. Troppo forte la voglia di diventare, sul campo, la regina calcistica della murgia.
I biglietti per questo attesissimo derby vanno a ruba. Presto sarà "caccia al biglietto". Da Altamura e da Gravina le tifoserie stanno rispondendo "presente" all'appello delle due Società.
Una gara, quella in programma domenica 3 dicembre alle ore 14.30 allo Stadio "Tonino D'Angelo" di Altamura che non sarà certo decisiva per le sorti del campionato, ma che come tutti i derby, vincerla vale doppio.
Vale doppio per la classifica, il morale e per i tifosi. Ma alla fine sarà il campo a decretare il vincitore, se ci sarà.

Da radio spogliatoio conferme che sul fronte Team è fatta per un ex calciatore della FBC, per l'esattezza si tratta di Presicce, mentre sul fronte FBC, accasatosi all'Omnia Bitonto il goleador Picci, eccone arrivare un altro di eguale peso e spessore. Parliamo di Hernan Rodolfo Molinari. Nativo di La Plata (Argentina) nel 1982, è un autentico pezzo pregiato del mercato avendo realizzato in carriera ben 252 reti in 325 apparizioni ufficiali Perso il play Lanzillotta (accasatosi al Fasano) ecco tornare all'ovile un cavallo di razza. Parliamo di Simone Fanelli, già nell'organico gialloblù nella stagione 2016/17. Anche Ondo saluta rientrando al Bari per fine prestito.

Entrambe le formazioni, poi, procederanno la prossima settimana a sistemare il parco Under, con arrivi utili a rinforzare e puntellare panchina e prendere giovani pronti a subentrare in campo in caso di necessità.

A descriverci e presentarci il match l' ASD Team Altamura, Massimo Martelli e il DG della FBC, Pino Costantiello.

Iniziamo dal padrone di casa, Massimo Martelli: "I nostri meravigliosi tifosi da giorni ci seguono e sostengono la nostra squadra, chiedendo loro di regalare una storica vittoria alla città, che darebbe morale e punti per il proseguo del campionato che ci sta vedendo protagonisti. Mister Ginestra continua a mantenere un profilo basso chiedendo ai suoi giocatori la massima concentrazione. dal nostro mister ci è arrivata la sua volontà di continuare a lavorare con la rosa attuale che sta dando risultati e soddisfazioni. Nessuna necessità di smantellarla, al massimo puntellarla con profili specifici. Vi do per certo che la prossima settimana sono previste piccole operazioni di mercato e riguarderanno solo i giocatori poco utilizzati, ma solo se degnamente sostituiti. Da segnalare la straordinaria iniziativa dei 4 gruppi ultras che hanno terminato di dipingere la facciata antistante lo stadio, quella della biglietteria, e per domenica hanno in canna una coreografia incredibile. Una emozione straordinaria per l'intera comunità murgiana questa sfida, che crediamo e speriamo sia vissuta con gioia ed entusiasmo perchè lo sport è vita ed aggregazione".

Sulla stessa lunghezza d'onda anche il DG della FBC, Pino Costantiello:" Abbiamo chiesto ed ottenuto oltre 800 tagliandi che stanno andando a ruba. Un festante e grande esodo dei nostri tifosi che non ci ha lasciato indifferenti. Un derby la cui vigilia ci ha portato in dono 3 punti che ci danno umore. Rigettato il ricorso del Manfredonia quindi assegnata la sconfitta a tavolino alla locale squadra. Ci sono diverse trattative di mercato in corso con diversi giocatori con la valigia Verranno accontentati solo se troveremo giocatori di pari livello perché il nostro obiettivo è migliorare non decrescere. Rientra Chiaradia dalla squalifica ed il nostro staff medico è al lavoro per rimettere in piedi Lionetti, uscito claudicante domenica scorsa. Spero che tutti comprendano l'importanza di questa giornata. Avremo gli occhi di tutti puntati e crediamo sia necessario offrire uno spettacolo degno di questo nome. Quindi che sia una festa dello sport e che si accetti serenamente il risultato del campo".
    © 2001-2017 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.