team altamura - taranto
team altamura - taranto
Calcio

Team Altamura, sfuma il sogno della C

Sconfitta in casa contro il Taranto resta la soddisfazione per una grande partita

È finita con una sconfitta per 2- 0 contro il Taranto la Semifinale Play-Off per provate a sfiorare il sogno della serie C.

Il Taranto, deciso a vincere, scende in campo con il collaudato 4-2-3-1 mentre la Team Altamura di Ginestra schiera il 3-5-2 con il tandem d'attacco formato da D'Anna e Santaniello.
La prima azione degna di nota arriva dopo appena tre minuti: cross di Ancora per la conclusione di Diakite che viene parata da Morelli. Al 6′ il numero 10 rossoblù si fa vedere con un tiro che termina alto. Al 9′ una conclusione rasoterra ma debole di D'Agostino finisce tra le braccia del numero 22 biancorosso. Al 21′ del primo tempo viene assegnato un calcio di rigore a favore del Team Altamura per un presunto tocco di mani di Marsili in area: dagli undici metri si presenta Aliperta che fallisce mandando la sfera sul palo esterno alla destra di Pellegrino. Alla mezz'ora padroni di casa vicini al gol con un colpo di testa di D'Anna a scavalcare Pellegrino col pallone che lambisce la traversa. Il Taranto si porta in vantaggio al 34′: lancio di D'Agostino a cercare Diakite che si destreggia sull'out di destra e fa partire un cross per Ancora che d'astuzia la spizzica per l'accorrente Marsili che, con una rasoiata vincente, infila l'estremo difensore murgiano.

Al 46′ del primo tempo percussione centrale di D'Agostino che va alla conclusione radente con la palla che sibila alla destra di Morelli. Prima dello scadere una conclusione velenosa al volo di D'Anna finisce vicino all'incrocio dei pali alla sinistra di Pellegrino.
Nella ripresa il Taranto gestisce il vantaggio e giunge al raddoppio con Marsili al 22′ che insacca con una bordata su calcio di punizione con la sfera che si insacca sotto l'incrocio dei pali. Al 26′ il centrocampista rossoblù sfiora la tripletta con una conclusione da fuori area che finisce di poco alto. Torna a farsi vedere la squadra di Ginestra al 28′ con il subentrato Di Senso ma il suo sinistro termina fuori. Al 33′ azione personale del neo entrato Favetta che mette in mezzo per l'accorrente Ancora che da due passi si fa ipnotizzare da Morelli che si distende e blocca la sfera in due tempi. L'ultimo sussulto della gara giunge al 50′ della ripresa con Gori, entrato negli ultimi minuti, che timbra la sua presenza con una staffilata da fuori area che finisce di un soffio a lato.

Finisce 2-o per il Taranto che nella Finale Play-Off di domenica prossima al "Simonetta Lamberti" di Cava de' Tirreni, affronteranno la Cavese nell'ultimo atto della stagione.
Partita da applausi per i leoni della Team che comunque hanno dato ancora prova di essere una buona squadra.
    © 2001-2018 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.