Team Altamura - Bisceglie
Team Altamura - Bisceglie
Calcio

La Coppa Eccellenza finisce in Ospedale

La Team Altamura sconfitta in casa 1-0 dal Troiana

Quello che si è appena consumato allo stadio Tonino D'Angelo di Altamura è simile al teatro dell'assurdo. Una partita di calcio, per quanto importante, che si trasforma in una pagina nera dello sport. In palio c'era la qualificazione alle semifinali di Coppa Italia per la categoria di Eccellenza. A sfidarsi la Team Altamura e la ASD Troiana. All'andata era finita con il risultato di 1 a 0 per il Troiana.

Oggi ad Altamura c'era aria di "remundata". Stadio pieno e tifosi calorosi, ma come spesso accade nel calcio, lo sport passa in secondo piano lasciando spazio alla "cronaca".

Prima dell'inizio della gara, un via vai di ambulanze da e per lo stadio di calcio. Tre tesserati del troiana, i due calciatori Melillo ed Ott Vale ed il segretario sportivo Plumari, sono dovuti ricorrere alle cure mediche del vicino ospedale, per poi uscirne senza aver riportato lesioni gravi. Questa la versione dei fatti da parte della squadra ospite.

Ben diversa invece la ricostruzione dei fatti da parte del presidente della Team Altamura, Tina Dilena: "prima del match un duro diverbio verbale tra due tesserati di entrambe le squadre ha scaldato gli animi. Si è arrivati al contatto con entrambe le squadra a spintonarsi ma nulla di quanto affermato dalla società ospite corrisponde al vero. Ne è dimostrazione il fatto che erano presenti all'accaduto le Forze dell'Ordine che non hanno ritenuta opportuna nessuna azione repressiva. Episodio spiacevole ma che nulla ha a che vedere con le parole "lesioni gravi" e "'benvenuto a suon di botte riservato al Troina" come apparso sul loro sito ufficiale. La società ospite ha pensato bene di costruire ad arte questa situazione".

Infatti al termine di questo parapiglia la squadra del Troiana ha preso la via del pullman invece di quella che conduce al rettangolo di gioco. Sarebbe stato 3 a 0 a tavolino per la Team Altamura. Il presidente Dilena invece, con grande senso di sportività e lealtà, ha quasi pregato la società di abbandonare questa scelta scellerata di non giocare la partita. Anche in questo caso presenti sempre le forze dell'Ordine. Una situazione non facile ha dovuto affrontare il presidente Dilena, anche e soprattutto il dover difendere i propri giocatori da un'accusa dura, come quella di aver violentemente picchiato altri giocatori, cosa che a detta del presidente non corrisponde assolutamente al vero.

Per la cronaca, quella calcistica, dopo un primo tempo combattuto, gli ospiti vanno in vantaggio con la rete di Diallo all'11' della ripresa. Vantaggio che mantengono per il resto della gara. Partita finita e la ASD Troiana in finale.
Il calcio è pieno di questi episodi. Il calcio spesso mette in secondo piano il senso di sportività e di lealtà.
    © 2001-2017 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.