pistola
pistola
Cronaca

Tragedia a Cassano: lui spara e ferisce gravemente la compagna, poi si uccide

Una storia che lascia increduli. Entrambi giovanissimi

Tragedia in un'abitazione di Cassano. Un 20enne albanese è stato trovato morto nell'abitazione dove conviveva con la fidanzata di 18 anni, anche lei straniera, originaria del Marocco, trovata gravemente ferita.

Secondo la prima ricostruzione dei carabinieri, si tratterebbe di un caso di tentato omicidio e di suicidio: sarebbe stato il ragazzo a sparare alla compagna con una pistola, colpendola in pieno petto, e poi con la stessa arma si sarebbe tolto la vita. La ragazza è stata trasportata in ospedale, in gravissime condizioni. La prognosi è riservata.

La ragazza è stata colpita due volte. Trasportata in ambulanza prima al "Miulli" di Acquaviva, poi al Policlinico di Bari. La vittima è già stata operata.

Il movente è ancora da comprendere.
  • Cassano delle Murge
Altri contenuti a tema
Atletica, 1^ tappa dei Campionati regionali di cross per società Atletica, 1^ tappa dei Campionati regionali di cross per società Nella prima gara regionale, risultati alterni per gli atleti altamurani
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.