convegno
convegno
Territorio

Gal Terre di Murgia, presentato Bando di sostegno

Un incontro chiarificatore. Interessati i comuni di Altamura e Santeramo in Colle

Si è tenuto lo scorso venerdì, 13 maggio, l'ultimo incontro del ciclo dei quattro convegni organizzati dal Gal Terre di Murgia S.c.ar.l. sul tema "Diversificazione in attività non agricole".

L'obiettivo del Gal è quello di interagire e interfacciarsi con Altamura e dintorni, rivolgendosi alla Murgia sia come estensione territoriale sia come Enti e Figure Istituzionali, per creare una rete di partner sul territorio che condividano stesse esigenze e strategie di sviluppo.

Nell'occasione, è stato presentato in tutti i suoi dettagli il Bando Pubblico Misura 311 Azioni 1 e 4, nell'ambito del Piano di Sviluppo Locale (PSL), all'interno del Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013 della Regione Puglia, approvato con delibera di G. R. n. 1209 del 25 maggio 2010.

Pasquale Lorusso, direttore del Gal, ha aperto l'incontro con una nota di rammarico dettata dalla poca affluenza registrata durante i convegni tenuti nelle città di Altamura e Santeramo in Colle. "Ci siamo, – ha affermato – quindi traete il maggior vantaggio dalla nostra disponibilità". Poche, infatti, le persone presenti, ma che hanno dimostrato grande interesse all'argomento, ponendo quesiti specifici. Il confronto si è rivelato costruttivo per quanti hanno cercato le risposte ai propri dubbi.

Il bando riguarda esclusivamente interventi che ricadano nel territorio dei comuni di Altamura e Santeramo in Colle e regola il sostegno previsto per la diversificazione delle attività e del reddito dell'impresa agricola attraverso le azioni quali, investimenti funzionali alla fornitura di ospitalità agrituristica in contesto aziendale secondo le disposizioni normative vigenti (azione 1) e investimenti funzionali alla produzione e commercializzazione di prodotti artigianali in ambito aziendale, non compresi nell'allegato I del Trattato (azione 4).

"Una possibilità strategica – si legge in un comunicato - per valorizzare il territorio e promuovere nuove opportunità di lavoro, reddito e sviluppo, diversificando l'economia delle aree rurali e stimolando la multifunzionalità delle aziende".
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.