Cava Pontrelli
Cava Pontrelli
Palazzo di città

Cava dei dinosauri, nomi d'eccezione per il Comitato tecnico scientifico

La presidenza affidata all'ex ministro Zecchino. Jatta e Zichichi tra i consulenti

Nomi di eccezione e curriculum da fare accapponare la pelle per la tutela a valorizzazione della Cava dei dinosauri.

E' stato ufficialmente costituito il "Comitato Scientifico di tutela e valorizzazione del sito paleontologico della Cava dei Dinosauri" a cui la giunta municipale ha fornito il compito specifico di "fornire consulenza, supporto, collaborazione nelle attività inerenti la Cava dei Dinosauri di tutela, divulgazione scientifica e didattica, studio ed approfondimento, redazione di cataloghi e pubblicazioni, promozione rivolta alle scuole di ogni ordine e grado su tutto il territorio nazionale, progettazione per accedere a finanziamenti pubblici, corsi di formazione, istituzione di premi e borse di studio, organizzazione di seminari, gemellaggi nonché presenziare in occasione di convegni, manifestazioni, incontri".
In attesa di approvare il regolamento per il funzionamento del comitato che avrà sede a palazzo di città, la giunta comunale ha provveduto a nominarne i membri dopo aver acquisito le singole disponibilità.

In qualità di Presidente è stato nominato il professor Ortensio Zecchino, ministro in tre governi, Presidente del Centro Europeo di studi normanni, Presidente dell'Istituto di ricerche genetiche Biogem, Docente di Storia delle Istituzioni medievali nell'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli.
Quattro invece i componenti.

Primo nome di eccezione: Barbara Jatta, Direttrice dei Musei Vaticani, Docente di Storia delle tecniche ed arti grafiche presso l'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli.
Con la professoressa Jatta collaboreranno Antonio Zichichi, Professore Emerito del Dipartimento di Fisica Superiore dell'Università di Bologna e Direttore al CERN di Ginevra, Giuliano Volpe, archeologo e professore ordinario di Archeologia cristiana e medievale presso il Dipartimento di studi umanistici dell'Università degli studi di Foggia; Marco Mancini, professore ordinario di Glottologia e Linguistica presso il Dipartimento di Scienze documentarie, linguistico-filologiche e geografiche dell'Università degli Studi di Roma "La Sapienza" e capo Dipartimento per la formazione superiore e per la ricerca del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca.

Al comitato, a cui per i prossimi tre anni è affidato l'incarico di progettare il futuro di Cava Pontrelli saranno messi a disposizione per la realizzazione di campagne di studio e progetti di valorizzazione, i fondi della Città Metropolitana di Bari che ammontano a 3.500.000 euro e che sono già stati stanziati dal Governo centrale.
    © 2001-2017 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.