topo
topo

Un topo negli uffici comunali

Una segnalazione

Nel pomeriggio di martedì 09 ottobre 2012, mi sono recato presso gli uffici distaccati del comune di Altamura di viale Regina Margherita. Entrato negli uffici ho trovato una situazione di caos generale, dopo qualche minuto, sentendo i mormorii delle persone presenti, ho capito che nell'ufficio era entrato un ratto, è da capire se l'animaletto provenisse da fuori o si trovasse nell'edificio date le condizioni igieniche scadenti.

Si sono registrati momenti di tensioni (chi cercava di far uscire l'ospite e chi non capiva in quale situazione si trovasse e iniziava ad inveire contro i dipendenti ed il caposervizio) fortunatamente spente sul nascere. Stando lì ho potuto notare un ambiente in pieno degrado, norme di sicurezza pari a 0, estintori nascosti dietro gli scaffali, fili aggrovigliati e scoperti, mobili da cambiare. Problema più grave è che l'edificio è composto da 2 piani, e al piano superiore disabili, e/o persone con problemi fisici non possono accedervi. Alcuni dipendenti dell'ufficio mi hanno riferito che nei giorni di pioggia si verificano piccoli allagamenti, e la situazione critica in cui sono costretti a lavorare.

Con lo striscione dove era scritto "GIOCHIAMO A NASCONDINO-TROVA IL TOPOLINO" posto davanti agli uffici comunali, vogliamo sollecitare gli organi di competenza a prendere le adeguate disposizioni in modo tale da garantire un servizio igienico-sanitario, e maggiore sicurezza ai dipendenti ma anche e soprattutto ai cittadini che si recano presso gli uffici. La nostra protesta, è rivolta soprattutto a chi governa la nostra città, costretta a vivere da quasi 15 anni in una situazione di degrado. Occorre riparare i manti stradali, creare aree verdi per i bambini (quelle esistenti sono fatiscenti), aree per gli anziani, creare posti di lavoro, garantire la sicurezza in città da tempo colpita da gesti vandalici, e da qualche hanno su Altamura si è abbattuta la scure mafiosa. Ma nonostante, per mantenere la sede distaccata in questione il Comune sborsa un ingente somma che si aggira intorno agli 81.000, per pagare gli affitti. E' giunto il momento che il popolo altamurano si svegli e scenda in piazza a protestare contro questa classe politica (maggioranza e opposizione), e che riprende in mano le redini della propria città.

Lorusso Pasquale
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.