Uomo di Altamura
Uomo di Altamura

Per le scoperte altamurane in pericolo... un appello a livello internazionale

Prima che sia troppo tardi

Gentile redazione,
ho letto l'ultimo articolo sullo stato di abbandono e sul pericolo che corrono le straordinarie scoperte altamurane. Fin dal 2002 il professor Sarti, uno degli scopritori delle orme dei dinosauri, dichiarava di condurre una battaglia sul fronte dell'Unione Europea, del Governo e del Ministero dei Beni Culturali. A distanza di circa dieci anni, mi pare più che legittimo chiedersi quale sia il risultato di tali propositi.

A mio avviso urge un appello a livello internazionale. Ed i mezzi oggi ci sono. Prima che sia troppo tardi, prima che anche l'uomo di Altamura muoia per la seconda volta ed in maniera irrimediabile.

Purtroppo a me non rimane che manifestare la più forte indignazione per l'inadempienza delle autorità competenti. E lanciamo pure un appello al pianeta, in nome della scienza.

Chi è veramente in grado di gestire il caso in maniera altamente tecnologica si faccia avanti e prenda pure tutti i meriti. Nel frattempo lascerei l'Uomo così come fu trovato, spegnendo qualsiasi fonte di luce. Sperando in un futuro migliore.

M.d.L. Giuseppe Cav. Bruscella


    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.