Ricetta Pellicciari
Ricetta Pellicciari
Oggi cucino io!

Ricetta Dolce “Red Wood”

La ricetta perfetta per San Valentino ce la regala lo chef Pellicciari

In questa 47esima puntata, protagonista è un cuore rosso. Una ricetta che lo chef Gianfranco Pellicciari consiglia di condividere con la persona amata.

PRESENTAZIONI
Mi chiamo Gianfranco Pellicciari, sono nato a Gravina ed ho 26 anni. Mi sono avvicinato al settore della ristorazione sin da ragazzino poiché mio zio era titolare di una pizzeria. La prima esperienza nell'alta cucina, in quarto superiore, presso la sala ricevimenti di Gravina "La Cavallerizza" dove ho scoperto il mondo della banchettistica (secondo me cucinare per i matrimoni è il massimo) e ho conosciuto maestri che ringrazierò per sempre.
Quattro anni dopo, ho iniziato un percorso di cinque anni presso la sala ricevimenti di Corato "Polvere di Rose" dove è continuata la mia crescita professionale tra sacrifici e soddisfazioni.
Nel 2016 la proposta di lavorare vicino casa in uno dei locali più "In" del paese, lo Zen pub! Da novembre dello scorso anno ho aperto un mio locale, ristorante e pizzeria "Agorà 2.0", dove ogni giorno amo sperimentare ricette sempre nuove e offrire ai miei clienti gusti nuovi e prodotti genuini.

RICETTA
Per la festa degli innamorati, lo chef di oggi non può che prenderci per la gola con questo semifreddo ai frutti di bosco e ganache al cioccolato bianco. Tentazione e passione quanto basta!

INGREDIENTI x 2 persone:
Per il semifreddo
Panna 100ml
Zucchero 12gr
Tuorli 2
Baccello di vaniglia 1
Olio di semi 1 cucchiaio
Latte 30ml
Frutti di bosco 100gr
Succo di limone 20ml
Per la ganache al cioccolato bianco:
Cioccolato bianco 200gr
Panna 50gr
Miele 1 cucchiaino
Burro morbido 30gr

PROCEDIMENTO
Mescolare nella planetaria lo zucchero e i tuorli, quindi aggiungere la panna; una volta montata aggiungere olio di semi, vaniglia e latte. Ora spadellare i frutti di bosco e aggiungere il succo di limone è un po' di zucchero per creare una salsina. Frullare, raffreddare e aggiungere alla base precedentemente montata.
Sciogliere il cioccolato nella panna e aggiungere burro e miele fin quando si formerà un composto liscio.
Mettere la mousse negli stampi e congelare, sformare i dolci dopo qualche ora e ricoprire con la ganache al cioccolato. Decorare con spray colorati e frutti di bosco.

A cura di Angela Mazzotta
  • ricetta
Altri contenuti a tema
Ricetta Salata “Spaghettone gamberi, caciocavallo e melograno” Ricetta Salata “Spaghettone gamberi, caciocavallo e melograno” Un tripudio di odori e colori pugliesi. Il primo piatto di Ivo Paciello
Ricetta Salata “Chicche di patate”. Gnocchetti con piselli e seppie Ricetta Salata “Chicche di patate”. Gnocchetti con piselli e seppie Un piatto verde stuzzicante proposto da Antonio Giorgio
Ricetta Salata “I Colori dell’Estate” Ricetta Salata “I Colori dell’Estate” Lo chef Gianfranco Pellicciari propone un piatto fresco e colorato dal mare
Ricetta Salata “Pasticcio di Zucchine alla Pizzaiola” Ricetta Salata “Pasticcio di Zucchine alla Pizzaiola” La blogger Mariangela Raguso stuzzica il palato con una ricetta semplice e estiva
Ricetta Salata “Uovo Croccante” Ricetta Salata “Uovo Croccante” Il giovane chef Enzo Sorangelo propone un gioco di consistenze con ingredienti locali
Ricetta Salata “460 mt Il Risotto” Ricetta Salata “460 mt Il Risotto” Un piatto dai sapori nostrani proposto da Giuseppe Segreto
Ricetta Salata “Penne integrali al Betacarotene” Ricetta Salata “Penne integrali al Betacarotene” Il piatto facile e veloce della biologa nutrizionista Maria Stefania Paternoster
Ricetta Salata “Crespelle Salsiccia e Bufalina” Ricetta Salata “Crespelle Salsiccia e Bufalina” Con un ripieno da leccarsi i baffi. La proposta dello chef Domenico Ragone
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.