Reddito di cittadinanza
Reddito di cittadinanza
Pubbliredazionale

Reddito di cittadinanza, al via la nuova professione di "navigator"

La "Nuovi Orizzonti" organizza un corso per la figura di orientatore

Con il via ufficiale al Reddito di cittadinanza, nasce nuovo profilo professionale, il navigator, incaricato di seguire i beneficiari di questa misura nel loro inserimento professionale nel mercato del lavoro. Il professionista lavorerà come tutor nei Centri per l'impiego: ne verranno assunti 6mila direttamente dall' Anpal (Associazione nazionale politiche attive del lavoro) e altri 4mila divisi tra le Regioni, mediante una procedura alquanto veloce e snella, previo accertamento di specifici requisiti.

Ai navigator sarà richiesto di seguire personalmente i beneficiari del reddito di cittadinanza in tutte le fasi del progetto, aiutandoli nel percorso di graduale reinserimento nel tessuto professionale e lavorativo intrapreso: seguendoli nella frequenza di corsi di formazione; accompagnando i beneficiari nei centri per l'impiego per l'avvio del patto di formazione o di lavoro; seguendoli nella ricerca del lavoro, sulla base delle proprie professionalità o attitudini; raccogliere e raggruppare le offerte di lavoro pervenute per ciascun candidato e sottoporle alla sua attenzione; ultima novità, pare che compito dei navigator dovrà essere anche quello di controllare che il beneficiario della misura non sia in realtà un furbetto alla ricerca di soldi facili, stando seduto sul divano, segnalando eventuali anomalie.

La loro retribuzione oscillerà intorno ai 30mila euro lordi annui (vale a dire circa 1.700/1.800 netti al mese, contribuzione esclusa), all'interno di un contratto di collaborazione della durata di due anni. I navigator saranno assunti infatti con contratto a tempo determinato in forma di co.co.co, poi come ha sottolineato la ministra per il Sud Barbara Lezzi, «piano piano li assumeremo tutti» perché «fanno parte integrante del progetto del reddito di cittadinanza».

La "Nuovi orizzonti" organizza il corso "Orientatore per l'Informazione, Accompagnamento e Tutoraggio nei percorsi formativi e di Orientamento e Inserimento al Lavoro" finanziato dall'avviso pubblico Garanzia Giovani rivolto a giovani disoccupati, diplomati o laureati in discipline psicologiche, pedagogiche, sociali, giuridiche, economiche che vogliono inserirsi nel settore come consulenti di orientamento, consulenti di carriera, career coach, consulenti del lavoro e aspiranti navigator.

Il corso di "Orientatore per l'Informazione, Accompagnamento e Tutoraggio nei percorsi formativi e di Orientamento e Inserimento al Lavoro" completamente gratuito ha una durata di 200 ore e fornisce la preparazione teorica di base e un set di strumenti per svolgere attività di orientamento con persone adulte.

Per informazioni rivolgersi presso la sede della Nuovi orizzonti sita in via Archimede snc (c/o centro servizi) zona PIP – Gravina in Puglia tel. 0808692928
  • Corso di formazione
  • Lavoro
Altri contenuti a tema
3 Reddito di cittadinanza, quasi mille beneficiari ad Altamura Reddito di cittadinanza, quasi mille beneficiari ad Altamura Entra nel vivo la nuova misura sociale del Governo
Ad Altamura un omaggio ai caduti del lavoro Ad Altamura un omaggio ai caduti del lavoro Cerimonia in piazza Aldo Moro, davanti al monumento
Lavoro, in Puglia meno disoccupati che nel Sud Italia Lavoro, in Puglia meno disoccupati che nel Sud Italia Disoccupazione giovanile in calo del 7,8 per cento
Reddito di cittadinanza, i richiedenti in attesa degli esiti Reddito di cittadinanza, i richiedenti in attesa degli esiti In provincia di Bari le domande sono state 20.000. Ad Altamura ora è tutto calmo
Reddito di cittadinanza, anche ad Altamura aspettative elevate Reddito di cittadinanza, anche ad Altamura aspettative elevate Molte le domande già presentate nei primi due giorni. Oggi un incontro dei 5 Stelle
Banca Popolare di Puglia e Basilicata assumerà giovani neolaureati Banca Popolare di Puglia e Basilicata assumerà giovani neolaureati Avviata la selezione che si concluderà a giugno
Lavori pubblici, un provvedimento per assumere disoccupati Lavori pubblici, un provvedimento per assumere disoccupati Il Comune introduce una clausola sociale per appalti in cui serve incremento del personale
Convegno "Come cambia il lavoro in un mondo che cambia" Convegno "Come cambia il lavoro in un mondo che cambia" In programma al Teatro Mercadante
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.