Altamura in versi

Presentata ad Altamura la silloge di poesie "Microcosmo"

Elena Priore racconta la sua vita in versi

Scorrono fluidi sotto gli occhi attenti del lettore, i versi di Elena Priore. Catturano voci, ricordi. Impreziosiscono paesaggi. Colgono particolari inosservati. La sensibilità dei poeti va oltre la superficie. Svela involontariamente l'invisibile. Elena Priore possiede questo dono. Sfogliando la sua silloge di poesie, intitolata "Microcosmo" (il Grillo Editore), ciò che subito si mostra allo sguardo rapito del lettore è la semplicità delle parole utilizzate. La sua scrittura dipinge bozzetti di vita trasformando pensieri in trame d'inchiostro. È la quotidianità il punto di partenza per tessere un inedito ricamo. Fatto di storie vere, perché vissute. Fatto di esperienze vive nei componimenti che le richiamano.

Lucana di origine, pugliese di adozione, Elena Priore risiede ad Altamura. "Ho iniziato a scrivere i primi versi in seconda media", rivela durante la serata di presentazione del suo libro, svoltasi lo scorso 20 maggio presso la Sala Consiliare del Palazzo di Città. E continua: "Purtroppo quelle poesie le ho perse perché un giorno, nell'ora di disegno, l'insegnante si accorse che stavo scrivendo e me le sequestrò. Non ho avuto mai il coraggio di richiederle dal momento che, a quell'epoca, tra alunno e insegnante non c'era la confidenza che c'è oggi".

Per Elena Priore la poesia "rappresenta la vita". Essendo la scrittura una profonda esigenza di espressione che non conosce né luoghi né tempi, la poetessa lucana si è ritrovata di fronte a carta e penna "nei momenti più vari e secondo gli argomenti più disparati". E confida di "avere ancora diverse poesie inedite, sparpagliate qua e là". A dimostrazione che la vera vena poetica non si ferma alla pubblicazione di un libro. Ad Elena Priore non manca nemmeno la vena artistica. La copertina della silloge di poesie "Microcosmo", infatti, riprende un dipinto della poetessa dedicato al Castello di Roseto Capo Spulico.

"Comporre versi richiede sì la capacità di guardare la realtà con occhi nuovi, di saperla trasfigurare, tradurla in sogno, ma richiede anche una grande competenza linguistica, la capacità di usare tutte le sfumature della lingua e le diverse figure retoriche, la conoscenza della metrica". Sono state le parole del prof. Antonio Iervolino ad introdurre la serata di presentazione del libro di Elena Priore: "Non nascondo che, di fronte al proliferare di tanti poeti, di fronte alla dilagante mediocrità della produzione poetica contemporanea, di fronte a quello che mi permetto di definire nullismo contenutistico, provo un certo imbarazzo e un forte senso di fastidio. Imbarazzo e fastidio che ho superato di fronte alla raccolta di poesie di Elena Priore".

Durante la serata, organizzata da "i Presidi del Libro" di Altamura (in collaborazione con "i Presìdi del Libro" di Gravina in Puglia), è intervenuto, oltre all'autrice e al comm. Iervolino, anche il prof. Ugo Rubini, autore del romanzo "La notizia perduta". Assente il giornalista Vittorio Stagnani, autore della prefazione alla silloge di poesie della Priore. Il dibattito è stato moderato dal giornalista Antonio Ferrante, coordinatore cittadino de "i Presìdi del Libro". Ad allietare l'incontro, la lettura di alcune poesie a cura di Lisa Falagario.
8 fotoMicrocosmo, silloge di poesie
Elena PrioreElena PrioreElena PrioreElena PrioreElena PrioreElena PrioreElena PrioreElena Priore
  • Antonio Iervolino
  • Elena Priore
  • Microcosmo silloge di poesie
  • I Presidi del Libro
Altri contenuti a tema
Al via i corsi organizzati da "Libero Istituto di cultura e formazione" Al via i corsi organizzati da "Libero Istituto di cultura e formazione" Oggi, le prime lezioni
Nasce ad Altamura il "Libero Istituto di Cultura e di Formazione" Nasce ad Altamura il "Libero Istituto di Cultura e di Formazione" Un progetto del prof. Antonio Iervolino
Domani è la festa di chi ama la lettura Domani è la festa di chi ama la lettura L'Archivio Biblioteca Museo Civico di Altamura aprirà le porte al pubblico anche nel pomeriggio
Gli studenti altamurani imparano non solo fra i banchi di scuola Gli studenti altamurani imparano non solo fra i banchi di scuola Numerose le iniziative a cui parteciperanno nei prossimi giorni
Ottimo risultato per l'A.I.R.C. Ottimo risultato per l'A.I.R.C. Esaurite le 904 azalee a disposizione
«Ho onorato Ercolano, onorando Altamura» «Ho onorato Ercolano, onorando Altamura» Ad Antonio Iervolino il premio nazionale alla Cultura di Ercolano
Raccolti 4.719 euro per sostenere la ricerca sul cancro Raccolti 4.719 euro per sostenere la ricerca sul cancro L'AIRC in Piazza con le Arance della Salute
Pino Aprile presenta "Terroni" ad Altamura Pino Aprile presenta "Terroni" ad Altamura Nord e Sud, una differenza «imposta con le armi e con le stragi»
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.