Altamura in versi

"Versi altamurani" in una raccolta di poesie inedite

L'antologia contiene i componimenti presentati al concorso nazionale "Catino"

Sarà presentata domani 6 luglio, alle ore 19.00, presso Villa Arcieri, struttura di fine Ottocento attualmente adibita a sala ricevimenti e situata a ridosso della città di Bari, nel rione Santo Spirito, una particolare raccolta di poesie inedite. Si tratta di versi, vincitori e non, del concorso nazionale di poesia inedita organizzato dall'associazione di cultura e sport "Giovanni Falcone" di Catino, quartiere presente nella frazione barese di Santo Spirito. Sei edizioni del concorso – dalla quarta (1999) alla nona (2009) – racchiuse in 231 pagine edite da Levante Editori (maggio 2010) e curate da Antonio Greco.

Il concorso, patrocinato dalla Fondazione "Giovanni e Francesca Falcone", dalla Presidenza della Regione Puglia, dall'Assessorato al Mediterraneo, dalla Provincia di Bari, dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Bari, dalla Prefettura, dalla Banca Popolare di Bari, dall'Autorità Portuale, dalla CGIL e dall'ARCI, risulta articolato in tre sezioni: una dedicata alla poesia italiana, una alla poesia in vernacolo, una alla poesia in memoria del giudice Giovanni Falcone, ucciso dalla mafia nel 1992.

Nella raccolta si distinguono anche i componimenti di tre altamurani. Michele Micunco, classificatosi primo della categoria adulti (versi in italiano) nel 2001 con la poesia "Ti accompagnerò". Lo stesso Micunco ha portato a casa il primo premio della sezione adulti (versi in vernacolo) nel 2005 con la poesia "Assitete". L'altamurano Gennaro Colonna risulta, invece, vincitore del primo premio – sezione adulti (versi in vernacolo) nel 2001 con "U tavule e la segge". Si è classificato ai primi posti nelle ultime due edizioni, quella del 2008 e quella del 2009, l'altamurano Nicola Scalera con le poesie in vernacolo "Cuss jè jidd" e "I zappature".

La sezione della pubblicazione dedicata alla memoria di Giovanni Falcone contiene un altro componimento di Micunco dal titolo "Occhi spenti dal dolore".
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.