Giornata della legalità
Giornata della legalità
La città

Il coraggio è sempre una scelta, sport e legalità a braccetto

Giornata della legalità per Domenico Martimucci, a 7 anni dall'attentato

A sette anni dal tragico attentato, Altamura ha ricordato Domenico Martimucci. Al calciatore altamurano è stato intitolato il polo culturale e centro sportivo "DM 10" della parrocchia del Ss. Redentore. Per la pioggia e la neve, tutto si è svolto in chiesa. Vibrante il discorso di don Luigi Ciotti, fondatore di "Libera". Molto folta la partecipazione all'evento che si è concluso con un simbolico taglio del nastro da parte dei genitori di "Domi".

L'incontro è stato aperto dal parroco don Nunzio Falcicchio che ha poi dato la parola a don Luigi Ciotti, ai magistrati Renato Nitti (procuratore capo di Trani) e Giuseppe Gatti (Direzione nazionale antimafia), al giornalista Marino Bartoletti, a Lea Martimucci (sorella di Domi), alla sindaca Rosa Melodia, al vescovo Giovanni Ricchiuti per la benedizione conclusiva. Non è stato possibile effettuare il taglio del nastro nel polo culturale e centro sportivo "DM 10" a causa del maltempo e per il freddo.

Tutti emozionanti i discorsi. Don Ciotti ha parlato anche di guerra e di "pace armata" e si è rivolto soprattutto ai bambini e ai ragazzi chiedendo loro di essere cittadini responsabili. Filo conduttore dei vari interventi il tema della giornata della legalità "Io non dimentico", quest'anno rappresentata dall'emblematica frase "Il coraggio è sempre una scelta".

Chiesa gremita, con una continua turnazione dei presenti assicurata in modo efficace dal servizio di accoglienza. Varie scolaresche hanno partecipato, molti bambini seduti ai piedi dell'altare. Numerose le presenze istituzionali.

Galleria fotografica a cura di Altamuralife
9 fotoGiornata della legalità al "Redentore"
Don Luigi Ciotti (al centro)Chiesa Ss. Redentore gremitaFamiglia MartimucciChiesa Ss. Redentore gremitaDon Nunzio Falcicchio - Lea MartimucciIntervento di Marino BartolettiVescovo Ricchiuti - Rosa MelodiaChiesa Ss. Redentore gremitaI magistrati Gatti e Nitti, don Ciotti, Bartoletti
  • Domenico Martimucci
  • Parrocchia SS. Redentore
Altri contenuti a tema
Centro sportivo del "Redentore", il 5 marzo l'inaugurazione Centro sportivo del "Redentore", il 5 marzo l'inaugurazione Area verde con campetti dedicata a Domenico Martimucci
Centro sportivo del Redentore, il sogno diventa realtà Centro sportivo del Redentore, il sogno diventa realtà Parco verde e campetti dedicati a Domi Martimucci
Attentato al Green Table, eseguiti due ordini di carcerazione Attentato al Green Table, eseguiti due ordini di carcerazione Nell'esplosione morì Domenico Martimucci
"Noi siamo Domi": né vinti né vincitori, abbiamo perso tutti "Noi siamo Domi": né vinti né vincitori, abbiamo perso tutti L'amaro commento dell'associazione dopo la fine della vicenda giudiziaria
Bomba al Green Table, la Cassazione conferma le condanne Bomba al Green Table, la Cassazione conferma le condanne Si chiude la vicenda giudiziaria per l'attentato in cui morì Domi Martimucci
Libera celebra la giornata delle vittime innocenti della mafia Libera celebra la giornata delle vittime innocenti della mafia Anche il nome di Domi Martimucci nell'elenco. Stasera un servizio televisivo
Giornata del ricordo per Domi Martimucci Giornata del ricordo per Domi Martimucci Dedicato un grande murale su una palazzina in via Parisi
Una targa in ricordo di Domenico Martimucci Una targa in ricordo di Domenico Martimucci Installata in Largo Nitti per commemorarlo e ricordare il tragico evento
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
AltamuraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.