Andava su e giù per le vie di città

Rinvenuto un riccio di terra

Le Guardie ecozoofile lo consegnano alla natura selvatica


dscf0019.jpg
ANGELA COLONNA
Mercoledì 30 Gennaio 2013

Era smarrito, forse spaventato. Su e giù per le vie di periferia di Altamura, nei pressi di via Pietro Colletta. Si tratta di un riccio di terra recuperato e rifocillato dalle Guardie ecozoofile del distaccamento di Altamura. Non capita certo tutti i giorni vederne un esemplare in città. Per questo l'animaletto di categoria protetta ha destato stupore e immediata simpatia nell'operatore che lo ha avvistato. Dopo i primi accertamenti, il riccio è stato consegnato alla natura selvatica del Parco Nazionale dell'Alta Murgia e precisamente nei pressi della Grotta di Lamalunga.

A distanza di pochi giorni, le stesse Guardie hanno recuperato un falco grillaio rinvenuto nel borgo antico della città. Le sue condizioni sono apparse subito delicate. Era infreddolito e tremolante. L'esemplare è stato soccorso e consegnato al centro di recupero faunistico.

Michele
La gente che critica e disprezza anche il piccolo gesto è quella che sta seduta davanti al pc e non fa niente per gli altri! Bisogna apprezzare e stimare che nel proprio piccolo si rende disponibile e si dà da fare. W il volontariato! Abbiate almeno il buon senso di non scrivere.
Donato
Si mio caro Topo Gigio le guardie ecozoofile sono dei VOLONTARI e non operano a scopo di lucro, non sono stipendiati e MOLTE VOLTE CI RIMETTONO ANCHE DAL PORTAFOGLIO PERSONALE, si pensi solo agli equipaggiamenti che sono stati donati dalle stesse guardie di Altamura per il modulo antincendio allestito su una Jeep e questo per offrire un servizio di supporto ai vigili del fuoco per mettere al repentaglio la sicurezza di voi tutti e questo è il ringraziamento (leggendo tutti i commenti negativi). Quindi consiglierei alla gente ignorante che parla senza conoscere, (perchè ad Altamura ormai funziona così, se non si parla, se non si inventa non si è contenti) di farsi un giro al comando situato in Via Catania 7 per vedere veramente chi è l'ANPANA, chi sono le guardie e come funzionano tutti gli atti amministrativi, capendo così, che chi ci rimette, a volte, sono le stesse guardie. QUI SIAMO TUTTI BRAVI A PARLARE, E' L'UMILTA' CHE VI MANCA E IL SENSO DI RISPETTO. Gli altri commenti come quello di Gianni74, non merita nemmeno la mia attenzione. Detto ciò, fatevi un esame di coscienza.
Topo Gigio
Senza scopo di lucro? Ma cosa dici mai!!!
Giorgia86
Cinzia lo pensi tu che lo danno a scopo di lucro... Io sinceramente la mano sul fuoco non la metterei e poi sinceramente nn mi interessa nulla mesi loro ne chi sono e ne altro, ma nessuno fa niente per niente e di certo non sono loro che salveranno Altamura dal randagismo, dall'amianto da un po' di cose che avete elencato sotto, ma è la polizia municipale o i carabinieri o la guardia di finanza che dovrebbe far di più perché la sera sulla villa grande a piazza mercadante e' diventato un ritrovo di gente non del tutto affidabile che NON SI SA COSA FANNO O ALMENO SI FA FINTA DI NON SAPERLO ,e noi ragazze che passiamo per tornare a casa dopo una giornata di lavoro dobbiamo sentirci ridere dietro o seguire... Non siamo più tutelati da nessuno altro che', e qui si perde tempo a parlare di Ricci, Cani, e guardie volontarie. Schifata da questa città ormai invivibile e i nostri politici pensano alle votazioni e altro che gli dia importanza e a noi chi ci tutela???!
domenico
e quando i cani la fanno liberamente per strada e l'amato padrone non se ne frega più di tanto se qualcuno calpesta il bisognino (quando il cane è piccolo) lasciato candidamente per strada a chi tocca controllare?
antonio
...........Sapete perche altamura non crescerà mai? perche siamo tutit bravi solo a disprezzare, posso anche condivedere il fatto che tutto sommato non è un grande articolo, ma non perdiamo di vista il fatto che sono ragazzi che fanno volontariato e cercano di fare del proprio meglio. Riguardo a chi si lamenta dei controlli fatti ai cani di proprietà, bè ritengo sia giusto considerato che vi è gente che non si preoccupa affatto di raccogliere gli escrementi dei propri animali abbandonandoli sul marciapiede, questa per voi è CIVILTA'!! W A
LTAMURA
Gianfranco
Caro Sig. Vito, le consiglio vivamente di accedere al sito nazionale delle Guardie Ecozoofile ossia: WWW.ANPANA.IT sia per i servizi che le stesse svolgono "volontariamente" come: ANTIBRACCONAGGIO, CONTROLLO NEGOZI VENDITA ANIMALI, AMBIENTE etc. Oltretutto consiglio di leggerselo con interesse (nn solo con spirito critico), e se il controllo dei microchip le da particolarmente fastidio, deve capire che lo si fa per far si che se il cane controllato dovesse perdersi, il microchip consentirebbe di individuare il padrone, oltre che rendere + responsabili i proprietari nel portare con se i guanti al momento in cui il proprio animale dovesse lasciare deizioni ovvero "defecare". Nessuna guardia va in giro per pavoneggiarsi. Sicuramente la notizia del ritrovamento di 1 riccio nn crea scalpore come quella della scoperta di 1 cinghiale morto o di un nibbio ferito, ma serve a dare visibilità alla "Polizia Ecozoofila Nazionale" al fine di sensibilizzare il "senso di rispetto" verso gli animali e il decoro pubblico, tutto qua.
cinzia
Buongiorno,mi rendo conto leggendo che molta gente non fa altro che disprezzare chi ha tanta voglia di imparare. Vito non è un problema tuo prendere visione del fatto che le guardie dovrebbero concentrarsi sui cani randagi, ANCHE PERCHE' SECONDO ME,UN CANE AL GUINZAGLIO PUO' AGGREDIRE UNA PERSONA COSI' COME UN CANE RANDAGIO PERCHE' SONO ANIMALI QUINI IL PROBLEMA NON SUSSISTE. Mi COMPLIMENTO CON I VOLONTARI DELLE GUARDIE,FINALMENTE CI SONO PERSONE CHE SI OFFRONO SENZA SCOPO DI LUCRO! sorrido
Gianfranco L.
Caro Sig. Vito, le consiglio vivamente di accedere al sito nazionale delle Guardie Ecozoofile ossia: WWW.ANPANA.IT sia per i servizi che le stesse svolgono "volontariamente" come: ANTIBRACCONAGGIO, CONTROLLO NEGOZI VENDITA ANIMALI, AMBIENTE etc. Oltretutto consiglio di leggerselo con interesse (nn solo con spirito critico), e se il controllo dei microchip le da particolarmente fastidio, deve capire che lo si fa per far si che se il cane controllato dovesse perdersi, il microchip consentirebbe di individuare il padrone, oltre che rendere + responsabili i proprietari nel portare con se i guanti al momento in cui il proprio animale dovesse lasciare deizioni ovvero "defecare". Nessuna guardia va in giro per pavoneggiarsi. Sicuramente la notizia del ritrovamento di 1 riccio nn crea scalpore come quella della scoperta di 1 cinghiale morto o di un nibbio ferito, ma serve a dare visibilità alla "Polizia Ecozoofila Nazionale" al fine di sensibilizzare il "senso di rispetto" verso gli animali e il decoro pubblico, tutto qua.
Utente Facebook
Chiara Caputo
ritengo che l'aver salvato un riccio spaventato che andava incontro a morte certa sia una notizia bellissima , inoltre il riccio è una specie protetta .Bravi
  Non è possibile rispondere a messaggi troppo vecchi
Luigi
Mio caro Vito, mi dispiace deluderti ma io non faccio parte del corpo delle guardie bensì un parente a me vicino ecco perchè sono così informato, primo. Secondo, le guardie ecozoofile non sono degli accalappiacani, terzo se il cane è randagio e non pericoloso la legge dice che deve essere lasciato libero e che è di proprietà del Sindaco, quarto ti sbagli di grosso perchè loro investono un grande ruolo perchè per diventare guardie si fa un corso che dura circa 4 mesi dove vengono interpellati a spiegare tanti ufficiali della Polizia Gdf e Carabinieri oltre che gli altri Enti Pubblici (quindi prima di parlare informati perchè anche se fanno tutt'altro lavoro, loro sono più preparati più di quanto tu possa immaginare visto che viene rilasciato loro il decreto dalla prefettura). Per quanto riguarda l'assistenza o il rifugio ai cani randagi non è loro competenza ma ci sono altre associazioni che fanno questo, ed è invece loro competenza fare controlli e sanzioni ripeto nei riguardi della legge 189/2004 che tutte le guardie conoscono e che ognuno di loro conosce a memoria come l'ave maria. E come se tu dicessi ad un carabiniere non mi fermare tanto ho la patente e l'assicurazione. Infine volevo dirti che a volte fa anche piacere leggere queste notizie soprattutto per chi ama la natura e gli animali e non leggere sempre ogni giorno notizie relative alla criminalità. Io credo che serve un pò più di umiltà. Ti saluto.
Gianni74
Bravisssssssssimi..... La prossima volta che trovate una formica o una Mosca che ha perso la strada di casa, fateci un altro articolo almeno possiamo perdere un po' di tempo a leggere storielle, grandi SALVATORI DELLA CITTÀ che mondo sarebbe senza di voi.
Vito
Apparte il fatto che si vede nel tuo commento che fai parte di uno di loro e quindi nn pavoneggiarti troppo xche' che io sappia da persona ignorante nella materia voi nn avete alcuna voce in capitolo messi a confronto con le forze pubbliche statali xche' siete semplicemente un "Ass. Di volontariato" e le persone che ne fanno parte nn credo ne sappiano molto nella materia e nelle leggi( visto che fanno tutt'altro di lavoro) e poi visto che gli elogi così tanto mio caro LUIGI solo per il semplice fatto di aver trovato un riccio che apparte il fatto nn mi sembra una cosa così eclatante visto che in zona via Parisi e via Bari ne sono stati avvistati più di uno e quindi nn stiamo parlando mika di mammuferi o rettili così difficili da trovare e restituire al loro habitat naturale, e poi concludo dicendo che se veramente vogliono rendersi utile alla cittadina altamurana, invece di andar a fermare e controllare i cittadini che portano a spasso il loro cane (che sono microchippati e voluti bene piu' di una persona) tipo sulla villa grande o giù in stazione o sulle mura megalitiche, andassero a prendersi cura o a dare rifugio o assistenza ai cani che sono liberi, nn hanno chi li cura e in altri casi possono essere pure aggressivi con le persone che stanno semplicemente passeggiando per fatti loro e ci possono essere pure bambini piccoli a giocare nelle aiuole. Care guardie ecozoofile aiutiamo i cani randagi che hanno più bisogno più di quanto voi immaginiate specialmente con questo freddo, e nn andiamo a metterci in mostra a fermare le persone che li portano a spasso al guinzaglio.
I commenti rappresentano le opinioni personali dei lettori di AltamuraLife e non dell'editore o degli autori.
Facebook:
L'indirizzo email è necessario per attivare e pubblicare il messaggio.
Rispetta il regolamento e scrivi in minuscolo.
ARTICOLI PIU' LETTI DI RECENTE:
RACCOGLITORI SPECIALI RECENTI:
RUBRICHE AGGIORNATE:

riccio di terra
Feed Rss
ABBONATI GRATIS FEED RSS + NEWSLETTER + SMS

CONTENUTI CORRELATI

Altri contenuti recenti
Altamuralife Magazine è una testata giornalistica registrata. Direttore responsabile Francesco Dipalo